Circoncisione con dorsal nerve neurectomy in italia

Buonasera,

Mi è stata diagnosticata un’eiaculazione precoce primaria, ovviamente è compito del medico proporre una terapia ma visitando più specialisti me ne sono state proposte di diverse.
Uno specialista mi ha proposto una circoncisione con neurotomia, pur consapevole che non è compito del paziente scegliere la terapia io sarei più orientato per una soluzione chirurgica.


Sottolineo che non ho nessuna competenza medica, non sono in grado di valutare la bontà di uno studio, cercando con strumenti appositi ho trovato alcuni paper (ne allego alcuni qui sotto).
Ho capito che la procedura non è standard ed è sconsigliata dalle linee guida dell’ISSM.

Proprio per questi motivi vorrei consultare più specialisti che svolgono questa procedura chirurgica in modo tale da capire come può essere svolta l’operazione è quale può essere la soluzione migliore.

Il problema è che cercando su internet gli specialisti che svolgono la procedura in Italia trovo un solo nominativo da cui mi sono già recato.

So che è una richiesta inusuale ma vorrei sapere se c’è un modo per avere nominativi di specialisti che eseguono la circoncisione con neurotonica glandulare.


Grazie per l’attenzione e per il tempo che dedicate a questo forum.



Allego i link di qualche studio che ho trovato e vi chiedo se esistono paper di riferimento per questa procedura chirurgica, grazie ancora:
https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1743609519303698
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6582233/
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5002006/
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6819047/#R88
https://www.medicitalia.it/specialita/andrologia/?
qurl=https%3A%2F%2Fwww.jsm.jsexmed.org%2Farticle%2FS1743-6095%2818%2930822-1%2Fpdf
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
Caro Utente,risposta al suo quesito la trova nel suo stesso post.La soluzione chirurgica sul disagio sessuale legato alla EP e' inefficace.Cordialita'

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]
Dr. Giuseppe La Pera Andrologo, Urologo 137 6
gentile utente , il trattamento della neurotomia per la cura della eiaculazione precoce NON è compresa nelle linee guida delle Associazione Europea di Urologia e potrà constatarlo in questo articolo
https://uroweb.org/wp-content/uploads/EAU-Guidelines-Male-sexual-dysfunction-2016-Pocket-2.pdf

perc òla semplice ragione che non è stata dimostrata la sua efficacia. C'è poi un altro aspetto sul quale a mio avviso i pazienti devono porre la massima attenzione: quello delle possibili complicazioni. Questo intervento espone al rischio della perdita della eiaculazione . Complicazione assolutamente spiacevole perché incide negativamente sulla qualità della vita sessuale passando da un problema nel quale comunque il paziente ha una sua soddisfazione ad uno ben più grave della perdita per sempre ,per tutta la vita, della eiaculazione. La seconda riflessione che propongo alla luce dell mia esperienza di 40 anni in questo settore è che se una terapia non è consolidata nelle linee guida va considerata sperimentale . La conseguenza di questa affermazione che le terapie sperimentali vanno fatte in modo gratuito sotto il controllo del Comitato Etico negli Ospedali e nelle Università . Immaginare che una terapia la cui efficacia non è stata provata con dei rischi che superano i presunti vantaggi venga effettuata a pagamento in clinica non mi convince. Nel racconto della sua mail manca poi qualsiasi riferimento ad una diagnosi etiologica ed anche questo non è una cosa buona .Nelle linee guida della società Europea di Urologia ,sopra riportate , oltre a constatare che l'intervento chirurgico di neurotomia non trova spazio, viene affermato in modo molto forte che la prima linea di trattamento è la terapia medica. In una visita specialistica, inoltre, potrà trovare molto altro ancora che qui per motivo di spazio non è possibile elencare .

Dr. Giuseppe La Pera.
Specialista in Urologia ed Andrologia
www.giuseppelapera.it
https://giuseppelapera.it/circoncisione-come-affrontare-sen

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio