Impotenza maschile o autocontrollo?

Buongiorno,
chiedo un consulto sul tema in oggetto poichè l'uomo che sto frequentando, di anni 45, alto 1, 87 e in perfetta forma fisica, non riesce mai a raggiungere un 'erezione completa, e sovente il suo pene rimane del tutto a riposo.
Lui si ostina a farmi credere che si tratta solo di autocontrollo, ho persino pensato di essere io la causa, ma parlandone con lui, mi ha detto di non mettermi in testa questa assurda idea- La mia domanda pertanto è la seguente, è possibile che un uomo riesca a controllare l'erezione?
Premetto che ha subito un intervento alle vene delle gambe anni fa e che da ragazzino ha subito un trauma molto forte, ed io sono più propensa a pensare che si tratta di questi due fattori, più che di un suo autocontrollo, vorrei avere pertanto una delucidazione in materia -

Ringrazio per l'attenzione,

Cordialmente

Valentina83
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,6k 423 2
Cara lettrice
un maschio con una problematica venosa potrebbe a una Disfunzione Veno Occlusiva cavernosa che impedisce il raggiungimento di una rigidità del pene ed il suo mantenimento nel tempo
una visita da un andrologo e la effettuazione di un esame Rigiscan e un ecocolordoppler penieno si impongono
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
Buongiorno Dottore,
la ringrazio molto per la sua risposta -

Cordialmente

Valentina83

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio