Tubicino duro sul pene

Salve sono un ragazzo di 23 anni ho sempre avuto da quando ero più piccolo all'attaccatura del pene un piccolo tubicino (vena-nervo) che in posizione distesa si vede poco come se sparisse invece in posizione seduta ed eretta si distende per metá corpo del pene, al tatto quando sono in posizione eretta è duro come una cordicina e posso spostarlo leggermente.
Ora nell'ultimo periodo si è ingrossato e gonfiato ed è molto più evidente, non mi crea dolore ma solo un leggero senso di fastidio e pesantezza.
Mi sono subito preoccupato vista la mia ipocondria.

Secondo voi cosa può essere?
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

quello che ci racconta non sembra nulla di drammatico ma si ricordi che, in queste situazioni cliniche molto particolari, difficile per noi capire se vi è o meno un problema senza una valutazione clinica diretta, e quasi impossibile formulare una risposta mirata e corretta.

Bisogna, a questo punto, riconsultare in diretta il suo andrologo od urologo di fiducia.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente, quando è possibile, anche una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio