Episodio depressivo maggiore

Gentili dottori,
Sono una ragazza di 29 anni e soffro da.
15 anni di disturbo d' ansia generalizzato.

Nel corso degli anni ho provato tramite specialista a toglieree i farmaci ma non è andata mai bene e sono sempre entrata in astinenza.

Qualche mese fa abbiamo provato nuovamente in particolar modo riducendo paroxetina (sereupin) e venlafaxina (efexor).
Sono stata ricoverata in ospedale e mi hanno diagnosticato un episodio depressivo maggiore.
Così mi hanno prescritto la seguente cura:
Daparox 15 gcc ore9 15 gcc ore 15
Trittico coad 150mg 1 cp e 1/2 ore 21
Zarelis 37.5 ore 15
Gabapentin 300 ore 9-13-21.

Lorazepam 1 cp 9-15-21
Iniziavo a sentirmi meglio dopo una settimana, così hanno deciso di levarmi 1/2 cp di lorazepam (tavor) dopo poco mi sono sentita subito di nuovo male, ansia forte, non gestibile ecc.
Così adesso mi hanno levato 5 gcc di daparox perché secondo loro è la paroxetina che potrebbe darmi ansia e agitazione.

Vorrei se possibile un vostro parere, passo la maggior parte della giornata con ansia e due tavor in più al bisogno.

Vi ringrazio.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35k 861 226
Non ci vedo una gran logica. La paroxetina le dà ansia...ma se era la cura che assumeva prima ?
Comunque, la terapia è composita, e non so esattamente il motivo, se empiricamente si è arrivati a comporla così e se sia semplificabile, primo passo per poi ragionare sulla sospensione.
La sospensione delle cure deve avere un razionale, e segue una linea in cui prima si tolgono i medicinali che non hanno più azione, e per i quali è solo prevista assuefazione, tipo appunto il lorazepam. Dopo si tolgono gli altri, di solito uno per volta.
Essendo un disturbo d'ansia, i sintomi che seguono le variazioni di cura sono comuni e risentono molto dell'effetto placebo inverso, inclusa l'astinenza. La sottrazione di una piccola dose difficilmente produce astinenze rilevanti, ma trattandosi di sintomi sovrapponibili in gran parte a quelli dell'ansia, se uno ha paura può scambiare le cose.
La ragione per cui si voleva togliere la cura in partenza quale era ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta dottore,
Quindi levando queste 5 gocce di paroxetina non è molto prospettabile che dovrei sentirmi meglio?
La riduzione era iniziata perché desideravo una gravidanza... Cosa sarebbe più logico da fare per ristabilire un' equilibrio privo di ansia?
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35k 861 226
E' una modifica minore, di cui non comprendo la logica, anche perché mi pare una logica opposta a quella di prima (cioè prima ridurre il lorazepam, poi invece ridurre l'altro).

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio