Disfunzione erettile ed esami ormonali

Buongiorno,

da molti anni soffro di IPB che mi provoca nicturia (1-2 volte a notte) e riduzione dell’intensità del mitto.
Sono regolarmente seguito da un urologo con visita annuale e valutazione PSA (0, 9).

Da metà novembre 2020, per 3 mesi, ho fatto un ciclo di 3 mesi con Permixon 320 che ha migliorato la sintomatologia sopradescritta.
A dicembre ho perso l’erezione durante un rapporto, ma inizialmente non ho dato peso alla cosa.
A metà febbraio 2021 ho contratto il COVID con sintomi leggeri durati 15gg a cui ha fatto seguito tuttavia un periodo di debolezza di ulteriori 3 settimane.

Da questo momento ho avvertito una notevole riduzione della libido (minore interesse, minore risposta agli stimoli ed erezioni più deboli durante la masturbazione (attualmente infatti non ho rapporti sessuali)).
Sicuramente l’ultimo anno è stato fonte di stress e anche la qualità del sonno è stranamente peggiorata (mi addormento regolarmente, ma mi sveglio prestissimo, cosa che non accade assumendo una 1cp di Alprazolam 0, 5mg, su prescrizione del mio medico)

Su indicazione del mio urologo ho effettuato i seguenti esami:
TSH 1, 78 microUI/ml
Testosterone 5, 49 ng/mL
Prolattina 12, 4 ng/mL
Estradiolo 23 pg/mL
DHT 273 pg/mL

Ho prenotato una visita di controllo con l’urologo, ma i tempi sono un po’ lunghi.
Volevo gentilmente sapere se questi esami ormonali sono, in prima approssimazione, compatibili con i miei disturbi o se, ragionevolmente, devo cercare altrove la causa.


Cordiali Saluti
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,9k 1,2k 1k
Gentile lettore,

la problematica sessuale , da lei lamentata, non si comprende solo dai suoi esami ormonali, non drammatici.

Detto questo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problematiche sessuali, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gli articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agli indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-quando-l-erezione-e-difficile-o-non-c-e-che-cosa-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-nel-trattamento-della-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/andrologia/111-disfunzione-erettile.html

Altri suggerimenti infine li può trovare anche sul mio storico libro: Disfunzioni sessuali maschili. Guida alla scoperta delle cause e delle terapie , Edizioni del Cerro - Pisa.

https://www.unilibro.it/libro/beretta-giovanni/disfunzioni-sessuali-maschili-guida-scoperta-cause-terapie/872551

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test