Prostatite batterica e deficit erettile

Buongiorno, ho 38 anni 1. 82cm e 75 kg, vi riassumo brevemente il tutto.
tra fidanzamento e matrimonio ho una relazione insieme a mia moglie da 16 anni... nell ultimo anno ho avuto 2 lutti in famiglia (mio suocero e mio padre nel giro di un mese), sono un operatore sanitario in lotta contro il COVID da marzo 2020... , eseguito vaccino COVID a gennaio, ho eseguito un trattamento di bruciatura nel retto 3 settima fa per formazioni (hpv... mia moglie due anni fa è risultato positiva hpv nell utero) i nostri rapporti sessuali sempre perfetti.
Abbiamo un bimbo di 4 anni.

da due settimane ho una sorte di deficit erettile... durante il rapporto non raggiungo L erezione completa e dopo un po’ la perdo... manualmente diciamo che raggiungo erezione per poi perder la nel rapporto.

sono stato da un urologo che mi ha diagnostico prostatite batterica (esame urine alterato per batterie ed emazie).

Ho eseguito terapia antibiotica... ma il deficit erettile è il medesimo... ho fastidio nel retto (un dolore sordo) riconducibile forse a prostatite o alla bruciatura per lesioni hpv.

Ho erezioni notturne, talvolta anche dolorose.

Ho paura di avere un danno organico (sono terrorizzato dalla possibile fuga venosa).

Potrebbe esssere solo un riflesso prostatico a portarli tutto ciò’... ?

L intervento di bruciatura potrebbe causare ciò?

Grazie
[#1]
Dr. Patrizio Vicini Urologo, Chirurgo plastico, Andrologo 1,5k 39 13
Caro lettore
Ci sono esami diagnostici specifici per diagnosi differenziale tra deficit erettile organico e psicologico ed opportuno percorso terapeutico
Come ecodoppler penieno dosaggio ormonale etc etc.
Cordiali saluti.

Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
www.chirurgia-plasticaestetica.com
Roma

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test