Problema ad avere o mantenere un’erezione

Salve questo inverno ho avuto rapporti con una ragazza (é la mia prima volta), ho notato che la mia erezione é molto scarsa alcune volte (non sempre alcune volte é normale) ma sopratutto quando metto il preservativo non ne vuole proprio sapere di mantenerla e la perdo del tutto, non sento di avere ansia o cose del genere ma forse metterlo scatena in me la sensazione dell’inizio della penetrazione e quindi uno stato d’ansia?
Nel sesso orale o altro non mi capita (alcune volte), visto che non vivo solo ma con i miei genitori alcune volte abbiamo il tempo contato per fare tutto questo, forse puó dipendere anche da questo?
Vorrei capire perché certe volte non avviene l’erezione e perche con il preservativo proprio non vuole rimanere, quasi mi sento strozzato da esso, alcune volte invece mi capita di provare una forte emozione cosí bella e cosí grande da perdere l’erezione quasi come se stessi per eiaculare ma non é cosí, capita anche quando mi piace troppo quello che sta facendo e provo forti emozioni. Tutti questi problemi descritti li ho solo con il rapporto vero e proprio, se mi masturbo non ho nessun problema inerente all’erezione, faccio presente che mi masturbo spesso usando pornografia e sono forse abituato a quella (anche 3 volte al giorno , ogni giorno). Molte volte nel rapporto sento il bisogno di toccarlo io per avere un’erezione.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55k 1,2k 1k
Gentile lettore,

da quello che ci scrive la causa dei suoi problemi sessuali sembrerebbe essere legata ad una forte componente e problematica psicologica ma ora bene sentire in diretta ed in prima battuta anche il suo andrologo di fiducia.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione clinica mirata e poi eventualmente, quando è possibile, anche una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottor Giovanni, quindi può essere legato ad uno stato d’ansia da prestazione? Visto che é il mio primo rapporto sessuale forse mi sento un pò a disagio, alla fine é molto diverso dalla masturbazione alla quale io sono abituato.
[#3]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55k 1,2k 1k
Esatto comunque, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problematiche sessuali, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gli articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agli indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile

Altri suggerimenti infine li può trovare anche sul mio storico libro: Disfunzioni sessuali maschili. Guida alla scoperta delle cause e delle terapie ,  Edizioni del Cerro - Pisa.

https://www.unilibro.it/libro/beretta-giovanni/disfunzioni-sessuali-maschili-guida-scoperta-cause-terapie/872551

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test