Esito Holter cardiaco e Tachicardia ventricolare

Partecipa al sondaggio
Gentili dottori, scrivo per mia madre che ha 90 anni e ha ipertensione, blocco di branca destra, deviazione assiale sinistra moderata, in terapia con Losartan, Losazide e Norvasc.

Ad agosto ha fatto un holter cardiaco di cui riporto il referto:
H3+ 24 hr, O min Totale battiti: 111770
F.
C. massimo: 110 - 08:51 F.

C.
minima:41 - 00:22 F.

C.
medio:78
Ectopie Sopraventricolari
Singoli: 4.290 Coppie: 14 "Run": 3 "Run" più veloce:_"Run'più Iungo: 5 Tolole: 4330
Ectopie Ventricolari
Singoli: 3l60 Coppie: 84 "Run": 0 'Run' più veloce: _'Run'più lungo:_ Tolole: 3328
Commento:Ritmo sinusale, frequenza medio di 78/min.

Normale conduzione atrio-ventricolare.

Ritardo di conduzione intraventricolare lungo la branca destra.

Frequenti ectopici sopraventricolari isolati, 14 coppie, 3 brevi "run".

Frequenti ectopici ventricolari isolati, 84 coppie.

Alterazione dello ripolarizzazione ventricolare di base senza ulteriori modificazioni critiche.

SOPRAVENTRICOLARE ECTOPICO
Prematurità:25% Battiti Sopraventricolari: 4330 Battiti Aberranti:0 Singoli:4290 Coppie:14 Run:3 Run più veloce:--- alle ---Run più lento:--- alle --Run più lungo:5 alle --
SVR/1000:38 Media SV/h:180
RITMO SOPRAVENTRICOLARE
Tachicardia Sopraventricolare:3 Freq.

Sopravent.
:> 100 BPN/ Battiti:> 3
Episodi bigeminismo:2 Battiti Bigemini:22 Durata Bigeminismo:0:00:1 5
Episodi Trigemini:201 Battiti Trigemini:3442 Durata Trigemini: 0: 41: 26
Percentuale FA:0 Frequenza Max FA:---
PAUSE: (Tutti i battiti) Pause >2000ms: 0
RR più lungo:1.8 s alle 12:22:07 AM
Variabilità RR (Normale) pNN50: 6% RMSSD: 44 ms SDANN:111 ms lndice SDANN:46 ms SDANN:98 ms lndice Triangolare:29 ms
ANALISI QT (Formula QTc:Bazett; QTc RR:RRc) Min.

QT:332 ms alle 5:55:43 AM Max QT:475 ms alle 3:09:47 AMQT Medio:393 ms Min.

QTc:392 ms alle 1:06:25 AM Max QTc:558 ms alle 1:13:34 PM QTc Medio:450 ms
SOPRASLIVELLAMENTO ST (uV) Valori/tempo
I 16 / 1:10:50 PM
II (+) 42 I 1:10:50 PM
III 26 / 1:10:50 PM
aVL 23 / 3:05:50 AM
aVF 34/1:10:50PM
V 36 I 2:40:50 PM
SOTTOSLIVELLAMENTO ST (uV) Valori/Tempo
I -12 / 6:50:50 AM
II 40 / 5:00:50 AM
III -43 / 5:05:50 AM
aVL -12 / 6:50:50 AM
aVF -41 / 5:00:50 AM
V -15 / 9:15:50 AM.

Il Dott.
Cecchini, aveva risposto che queste aritmie andavano curate, ma il cardiologo non ha cambiato la terapia, sostenendo che mia madre soffre anche di apnee notturne, usa la cpap, l'ecocardiogramma evidenziava un leggero rialzo della pressione polmonare e la terapia antiaritmica avrebbe peggiorato questo aspetto.
Ora ha ripetuto l'holter:
Ritmo sinusale normale conduzione atrio- ventricolare, ritardo di conduzione lungo la bisiologiche variazioni della f.
c.
Frequenti BEV prevalentemente monomorfi singoli, a tratti bi-trigemini, 48 coppie, una breve TV di 6 battiti fc picco 181 x min
BESV discretamente frequenti, raramente bloccati, 12 coppie
Non pause patologiche
Non modificazioni di rilievo del tratto.

Mia madre non lamenta disturbi, nonostante l'età è attiva, ma non non so quanto sia grave la situazione emersa.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
Torno aripeterle,ciò che le,avevo scritto .

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
Utente
Utente
Buongiorno dottore, grazie per la sua attenzione, oggi mi attiverò per farle fare una visita urgente e forse le conviene cercare un' altro medico, ma visto come è peggiorata la situazione devo portarla al pronto soccorso?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
Non c è alcun bisogno di andare in PS basta che il suo Medico
inizi terapia ad esempio con beta bloccanti

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
Utente
Utente
Intanto la ringrazio molto dottore e poi la informerò.
Buona giornata
[#5]
Utente
Utente
Buona sera dottore, oggi mia madre ha fatto una visita cardiologica, la prima disponibile, il suo cardiologo non so ancora quando potrà vederla, le avrebbero cambiato completamente la terapia al posto di Losartan e Norvasc le hanno dato Olmesartan hct 45/25 e Nebivololo 2/5 compressa da 5 mg, un dubbio mi rimane riguardo la sospensione del Norvasc, perché tutte le volte che l'ha sospeso in estate perché la pressione si abbassa o soltanto prendendo la pastiglia il pomeriggio aveva fastidi tipo angina, lei è da questi dolori ma più forti e duraturi che tanti anni fa ha cominciato a curare l'ipertensione e il cuore, ma quando nel 2010 ha fatto la coronarografia le coronarie sono risultate sane e quindi il medico pensa che possano essere fastidi di tipo gastrico. Se deve cambiare la terapia vorrei aspettare il fine settimana così potrò controllare almeno la pressione come va.
Anche se con queste poche informazioni le chiedo un suo parere.
[#6]
Utente
Utente
Dottor Cecchini, buona sera, le scrivo ancora per dirle che mia mamma ha iniziato a prendere un betabloccante, rispetto all' altro medico consultato il cardiologo che la segue da anni ha preferito bisoprololo 1,5 mg rispetto al Nebivololo perché la pressione è ben controllata e senza modificare il resto della terapia, Losartan 50 mg mattina e sera e Norvasc 5 mg la mattina, le dirò che lei non nota nessun effetto a parte il battito cardiaco che si trova sempre tra 50 e 60 al minuto, mai di più. Stasera però è successa una cosa che mi ha allarmata, prima di andare dal medico di famiglia le ho provato la saturazione un paio di ore prima lei aveva provato la pressione ,114/66 e 56 il battito, come al solito, però il saturimetro oscillava velocemente tra 66 e 56 battiti poi 156!! Io mi sono spaventata, l'ho riavviato e dopo misurava 54 battiti al minuto, 97% la saturazione, anche questa come al solito. Il medico di famiglia ha detto che ho mandato in tilt il saturimetro, ma io non capisco cosa possa essere successo se invece in quel momento ha colto qualcosa di importante, magari legato al nuovo farmaco. La ringrazio tanto se mi aiuta a capire
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
Quegli apparecchietti NON sono affidabili, si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
Utente
Utente
Grazie dottore, lei mi riporta sempre con i piedi per terra... buona giornata
Ipertensione

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto