Utente
buon giorno,spiego subito il problema,premetto che soffro di malattia autoimmune artrite ap,ho 33 anni e in vita mia non ho mai misurato il colesterolo,ne il mio medico curante, ne i miei genitori fin dall infanzia, mi avevano chiesto di eseguirlo,ho fatto lesame del sangue dove:
colesterolo tot 229 range 35
Ldl 156.6 misurato con il calcolo
triglegidi 47 < 150 che mi sembrano bassini
indice di rischio 3,63

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
colesterolo tot 229 range 35
Ldl 156.6 misurato con il calcolo
triglegidi 47 < 150 che mi sembrano bassini
indice di rischio 3,63

puo cercqre di parlare italiano e di farmi comprendere cio che ha scritto?


grazie
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
buong giorno,ho 33 anni e in vita mia non ho mai misurato il colesterolo,i valori sono:
colesterolo totale 229 <200
Hdl 63 >35
triglegidi 47 <150
Ldl 156
il cardiologo ha detto che devo fare una dieta di 3 mesi,se i valori non si dovessero normalizzare,utilizzero una statina.
fumatore mediocre dal 2002 ho smesso 4 mesi fa,volevo sapere non sapendo quando puo essere iniziato questo colesterolo alto,mesi o anni posso aver compromesso in modo grave le mie arterie e il microcircolo cardiaco ??

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non penso che abbia compromesso proprio un bel niente.
Ha una modesta ipercolesterolemia familiare che non si mofiichera' sostanzialmente anche con regimi dietetici.
Ovviamente provi, ma piccole dosi di statine le risolverebbero il problema.
Non fumi mai piu'

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
ok,la ringrazio dottore,potrebbe togliermi un dubbio se ha tempo,per esempio nel mio caso l ho scoperto a 33 anni il colesterolo familiare, molta gente invece lo scopre subito con gli esami di routine, non avendo fatto pregressi esami del sangue e mettiamo che mi sia aumentato a 25 anni,con il passare del tempo non ho accumulato nelle arterie il colesterolo cattivo ldl, depositandosi e creando la comune placca aterosclerotica ?? cordiali saluti

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La formazione della placca arteriosclerotica non avviene banalmente per il colesterolo circolante, ma ha un meccanismo più complesso di formazione.
E poi i suoi valori sono solo modestamente elevati.
Smetta di preoccuparsi

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
ok la ringrazio dottore,il medico curante mi ha fatto fare anche la misurazione della pressione,quando la misuro da lui in studio ce l ho 130-85,quando la misuro in casa,mi siedo nel divano utilizzo il dispositivo elettronico quello con la fascia che va al disopra del gomito,appena seduto misura anche a me 130-83,poi man mano che mi calmo e mi rilasso dopo dieci minuti la mia pressione misura 125-74,quale e quella reale ??visto che mio padre soffre anche di diabete che esame del sangue dovrei eseguire, quello del glucosio basta ??

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
tenga sempre d occhio i valori piu elevati
per il diabete esegua una glcemia a riposo ed eventualmente unomstick glicemico due ore dopo un pasto abbondamte

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza