Utente 395XXX
Buongiorno, è la seconda volta che scrivo a distanza di 2 anni. Riassumendo ho effettuato varie visite da cardiologi ma sono sempre stata liquidita come soggetto ansioso. Lo sono, ma le numerose extrasistole mi rendono ancora più ansiosa. Il primo Holter che ho effettuato 2 anni fa registava tutto regolare tranne il fatto di avere 1491 extrasistoli ventricolari isolate monomorfe non precoci prevalentemente diurne e 4 extrasistoli sopraventricolari isolate.
A seguito di questo referto mi è stato prescritto bisoprololo da 1,25g. Un anno fa ho eseguito un secondo Holter con il seguente risultato: 1829 extrasistoli ventricolari bimorfe non precoci, rarissime coppie (2) con RR

[#1] dopo  
Dr. Alberto Albertini

20% attività
0% attualità
8% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2017
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, il bisoprololo agisce come protettore per conseguenze più importanti (non annulla il rischio di aritmie gravi ma decisamente lo limita). Il numero di exrtrasistoli riportato è ancora abbastanza basso, credo che fare un Holter/anno sia sufficiente a tenere sotto controllo situazione e ansia.
Saluti
Dr. Alberto Albertini

[#2] dopo  
Utente 395XXX

Grazie della risposta, ma manca una parte di ciò che avevo scritto nel consulto, cioè: "...rarissime coppie (2) con RR <400 msec. E 7 extrasistoli sopraventricolari isolate. Per il resto tutto nella norma. Sono aumentate. Ho fatto visionare il referto e di nuovo mi hanno liquidata dicendomi che sono ansiosa e di fare sport aerobico. Ora a distanza di un anno queste extrasistoli sono sempre presenti. Non riesco a praticare sport perché nei giorni seguenti aumentano, non capisco se è solo la percezione oppure proprio il numero e ho fiato corto. Devo rassegnarmi e conviverci? Ho effettuato sedute psicoterapeutiche con scarsi risultati. Quando queste maledette quando sono più forti e frequenti torna la paura che possa succedermi qualcosa di brutto! Ieri ho passato la giornata sciando ed a volte le percepivo ma cercavo di non pensarci, ma oggi mi tormentano. Devo ripetere qualche esame? Potrebbero essere dannose nel tempo? Potrei andare in contro ad una fibrillazione? Non fumo, non bevo alcolici, evito qualsiasi tipo di alimento o bevanda eccitante. Non so più come comportarmi, vorrei che sparissero per sempre. Grazie in anticipo."