Utente 472XXX
Salve dottori sono un ragazzo di 18 anni , verso la fine di Giugno una sera mi son sentito improvvisamente debole , e da li mi son cominciato a spaventare , credendo che mi stesse succedendo qualcosa e fino al giorno seguente avevo molta ansia , fin quando ho avvertito dei dolori intercostali che fino ad ora continuano a persistere soprattutto nelle costole ed ho il pensiero continuo di aver un infarto . a volte accompagnato da tachicardia ed anche con dei piccoli fastidi allo stomaco accompagnato anche da un senso di pesantezza , notando anche di essere ingrassato un pochino. Ho fatto 2 visite dal dottore di famiglia e mi ha rassicurato dicendomi che non era niente , e che il cuore sta bene , dicendomi che sono una persona emotiva o una semplice infezione in cui mi ha prescritto L'Oki , ma io continuo ad aver paura e a volte mi rassicuro che sia soltanto ansia e stress , essendo anche un tipo molto ansioso! Cosa potrebbe essere? E ho anche un piccolo fastidio alla schiena (a volte) , spalla sinistra. Premetto che sono un ragazzo non congenito , i miei genitori mi hanno detto che mi hanno fatto i test quando ero piccolo! Un ultima domanda i sintomi dell' infarto quanto tempo durano prima che arrivi? Perchè son quasi 6 mesi che sto impazzendo diciamo.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei pensa di avere un infarto da sei mesi?
I sisturbi che lei riferisce non hanno niente a che vedere con il suo cuore. sono tipicamente solori di tipo osteomuscolare.

L ansia le fa brutti scherzi e penso che lei si gioverebbe dell intervento di uno psicologo o di 7no psichiatra.


arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 472XXX

La ringrazio di cuore dottore , già che ho letto che siete specialisti subito mi son messo all' opera e mi son tolto un bel sasso dalla scarpa , tranquillo non ho bisogno di uno psicologo , ho superato momenti più difficili che una semplice fissa :)