Cannabis e cuore

Cari medici, ringraziandovi per la disponibilità e bontà di rispondere a tutti noi, sento il bisogno di porvi questa domanda fin troppo procrastinata.

Ho 19 anni e sono ansioso, premessa fondamentale per il consulto.. Non riesco più a fumare uno 'spinello' e rilassarmi come anni fa.. in passato mi era capitato di essere in ansia e ""prenderla male"" .. ma da un anno circa i sintomi dopo l'inalazione di quantità anche irrisorie sono extrasistole.. ansia continua e "fame d'aria".. posto in cardiologia perchè la mia natura ipocondriaca mi fa pensare a sintomi di questo tipo.. in realtà mi è stato rilasciato due mesi fa il certificato medico di 2a classe e non risultano disturbi dagli esami, grazie a Dio.. però mi manca sporadicamente rilassarmi e fumare prima di dormire.. senza avvertire questi sintomi strani.. Potreste darmi un parere dal punto di vista fisiologico?

Vi ringrazio e mi scuso per la frivolezza degli argomenti trattati, ma era il mio modo di rilassarmi..

Buonasera e grazie ancora!
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,9k 2,9k 2
la cannabis, a parte aumentare molto l incidenza di cancro ai testicoli , impotenza ed infertilita, slatentizza spesso gli attacchi panico.
Spesso inoltre gli attacchi di panico si svincolano dall assunzione dell ultimo spinello.
Quindi nin si tratta di frivolezze, ma di patologie serie.


la saluto

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test