Utente 392XXX
Salve a tutti, sono ormai mesi che ho acufeni ad entrambe le orecchie e non capisco da che cosa originino.

Si pensava inizialmente ad un problema dell'ATM, ma lo gnatologo ha detto che nonostante riscontrasse discreta dolorabilità a livello delle tempie e altri punti nella bocca, in realtà si tratta di una lieve sintomatologia, che non giustifica ormai 4 mesi di acufeni continui.

Avendo fatto circa un paio di anni fa un incidente in macchina, ho fatto solo una semplice RX cervicale, l'ortopedico non ha riscontrato problemi a livello vertebrale, consigliandomi un neurologo (per andare a valutare il trigemino, non mi ha ancora visitato), data l'associazione di dolore e senso di costrizione alle tempie e alla mandibola (a volte appannamento agli occhi). C'è comunque da dire che sono molto contratto nella muscolatura del collo e ho dolore ad una vertebra toracica (ancora da approfondire) a centro schiena.

L'otorinolaringoiatra mi ha fatto l'esame audiometrico e ho timpani intatti, esame audiometrico senza cali di udito.

Metto questo consulto anche qua perchè ho letto che l'ipotensione in alcuni casi può dare acufeni. Io soffro praticamente da sempre di ipotensione ortostatica, ma in questo ultimo periodo noto come anche una semplice rampa di scale mi annebbi la vista e mi faccia sentire fruscio ad entrambe le orecchie, che rientrano dopo uno-due minuti. Chinandomi in terra per raccogliere un oggetto sento che in testa aumenta notevolmente la pressione rispetto a mesi fa.

L'anno scorso il medico di base mi ha trovato delle palpitazioni, approfondite con visita cardiologica, dalla quale è risultato tutto ok.
Ho sentito che la tensione dei muscoli del collo può causare una restrizione dei vasi vertebrali, ma non so se sia vero.
Concludo dicendo che solitamente di pressione misuro intorno ai 100-65 di media. Potrebbe essere cardiocircolatoria la causa degli acufeni? Vi ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Assolutamente no

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza