ansia  
Utente 251XXX
Buonasera , sono un soggetto molto ansioso e con una forte tendenza a somatizzare ogni emozione negative . Di solito il mio battito a riposo è sui 63/65 bpm, ogni tanto però sento come dei salti nel battito, preso dalla paranoia ipocondriaca mi misuro il polso e le pulsazioni non sembrano così alte come io le sento , massimo arrivano a 78/80.

Aggiungo che non fumo e non bevo , ma per pigrizia non faccio sport o attività fisica .

Poi volevo chiedere se il fatto di essere magro e di costituzione snella può farmi percerpire più nettamente il battito e dunque spaventarmi ?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lo spaventarsi dipende dalla sua ansia che andrebbe curata da uno specialista.
I dati di frequenza che lei segnala sono perfettamente normali

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza