Utente 339XXX
Salve, sono un ragazzo di 30 anni
Sono sempre stato un tipo ansioso, ipocondriaco e molto sensibile
7 anni fa per lavoro mi sono trasferito lontano 800 km da casa, e dopo i primi due anni sono cominciati a venirmi degli attacchi di panico, fatti da senso di svenimento, capogiro, nausea, brividi ecc
Ho poi scoperto di avere spesso la pressione bassa sui 60-90
E da alcune analisi usci il livello di piastrine appena sotto la soglia limite, per poi risalire qualche analisi dopo
In questi anni ho girato molti medici, fatto ecocardiogramma, risonanza alla testa fatta 4 anni fa, ho iniziato a prendere liquirizia su suggerimento del.medico per i cali di pressione, e tutti i medici visti mi hanno sempre detto che le mie erano tutte ansie
Quindi, ogni volta che mi dicevano che era ansia mi passavano i sintomi
Da un'ecografia fatta 3 anni fa risultò che fegato, reni, e tutto il resto erano perfetti
Premetto che ho una lieve fimosi, che non ho ancora operato per mancanza di coraggio
Non.fumo, non bevo alcolici, evito cibi fritti
Insomma sono talmente ansioso che evito tutto ciò che potrebbe farmi stare peggio
Da qualche settimana ho improvvise sudorazioni, mal di testa e tachicardia, in più dolore al petto e alla schiena
Ovviamente penso sia collegato al cuore in quel momento, e cosi sento quasi di svenire o che stia arrivando qualcosa di grave
Da un paio di settimane mi è sorto.un doloretto al testicolo sinistro, che ho notato più basso dell'altro
Pensavo fosse una mancata eiaculazione, e quando ho provato ad eiaculare, mi aumentava il doloretto al testicolo sinistro
Infatti ci ho messo un po' prima di eiaculare, dato il dolore
Ma alcuni giorni dopo il dolore sembrava svanito quasi del.tutto, per poi ripresentarsi dopo una settimana circa
E adesso si è calmato, ma ho continuamente tachicardia, mi sento accaldato, a volte avverto.dolore al.petto e alle spalle, e a volte il dolore è presente anche alla schiena
Le penso tutte, da reni, polmoni, cuore, ansia, attacchi di panico, infezioni all apparato urinario vista la fimosi, cancro.al.testicolo
In.più di mio soffro di rigurgito, gastroesofagite, e colon irritabile
A settembre mi sono riavvicinato a casa, ora lavoro e vivo da solo a 200 km dalla mia famiglia
Dopo 7 anni ho voluto ricominciare da zero, mantenendo la mia indipendenza e libertà
Ma mi sento solo, mi mancano le persone che per 7 anni avevo conosciuto nella regione dov ero stato
Tutto ciò mi dà ansia
I.miei genitori mi vorrebbero a casa, ma io ci tengo alla mia indipendenza, che perderei
Anche se stare da solo.non fa che amplificare le mie ansie
Ieri dopo l'ennesimo senso di mancamento, mal di testa e di petto, e tachicardia, sono andato.in farmacia per farmi misurare la pressione
L avevo 75-120, di.solito negli.ultimi.anni ce l'ho bassa
Poi ho problemi a digerire
Ho pensato che la prossima settimana vado dal.medico e mi faccio fare analisi sangue, urina, magari prenoto ecografia e visita cardiologica
Cosa ne dite, sono.un caso complesso?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
cinque lettere....

ansia

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 339XXX

Anche il dolore al testicolo, al petto e schiena? La pressione bassa?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
per il dolore al testicolo. in mi pronuncio, senta un andrologo.
per gli altri si

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza