Utente 486XXX
Buongiorno,
vi scrivo per sapere se il mio cuore e' a posto o sfugge qualcosa.
Ho 45 anni (184cm x 93 Kg) non fumatore, bevo una/due birre il fine settimana, non cardiopatico ne assumo particolari farmaci. Fino a due settimane fa praticavo jogging per 5 km in 30 minuti.

A fine febbraio ho cominciato ad avvertire fitte al torace sx , tipo siringhe. Per un po' ho avuto un forte dolore dietro alle scapole, inolktre a volte avverto un peso sullo sterno e avevo fastidio al braccio sx, in piu' notavo che avevo spesso il fiato corto e palpitazioni veloci con giramenti di testa. Per un paio di giorni la voce andava e veniva.
Preoccupato mi sono recato al PS (24 Feb) che mi hanno visitato con un primo esame sangue, ecg e lastra toracica. Tutto risultato negativo. Ho firmato per uscire poiche' avrei dovuto passare tutto il fine settimana per poi fare un ecg sotto sforzo.

Speravo comunque che tutto passasse e invece dopo due giorni (27 Feb) avevo di nuovo le fitte in serata. Sono andato nuovamente al PS e stavolta ho fatto tutta la prassi di esami:
2 esami del sangue a distanza di tre ore
1 ecografia al cuore
1 ecg

Tutto e' risultato negativo.
questo quanto e' stato scritto:

Al controllo compenso emodinamico, non cianosi, non edemi. PA=135/90 mmHg, SatO2=100% in aria, T.C.=36,0°C. Obbiettivita' cardio toracica e generale nella norma.Polsi periferici presenti, validi e simmetrici. ECG: aritmia sinusale 80-60 bpm, PR=140 msec, asse equilibrato, ECG normale. Ematochimici normali. Al controllo ecoscopico FE=65% senza asinergie. Sezione destre, aorta, valvole, pericardio nella norma. IT lieve conm PAPS=20mmHG. quadro clinico non cardiaco. Non ulteriori accertamenti cardiologici Non necessaria terapia vascolare.

Per essere sicuro ho gia' prenotato una ecg sotto sforzo per rimuovere gli ultimi dubbi.
Solo che se non e' il cuore (per fortuna) cosa potrebbbe essere? Sinceramente sono andato dal medico di famiglia ma praticamente non mi ha visitato (gli ho fatto vedere le carte del PS) e lui ha confermato bene non ha infarto e mi ha solo segnato esami del sangue canonici e urine di cui attendo la risposta.

Comunque oggi ho fatto una camnminata veloce di mezz'ora e non ho avvertito dolori o fastidi o comunque molto meno di quello che mi aspettavo o forse sono diventato ipersensibile.
Le fitte la mattina non ci sono (ogni tanto un peso allo sterno) le sento di piu' verso sera. Non sono fitte da piegarmi in due ma mi fanno preoccupare non avendo mai avuto problemi seri di salute e mi fanno pensare a tutto.

Per esempio ieri sono arrivate 4/5 fitte tra le 20 e le 22. Dopo e' passato tutto, tranne l'ansia.

Grazie per l'interesse.

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
8% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Guardi, noi siamo cardiologi e possiamo esprimerci solo per quanto di nostra competenza. I sintomi che riporta non sono proprio tipici, ma nell'incertezza è bene fare il test da sforzo. Poi se vuole ci comunicherà i risultati.
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica