Utente 449XXX
Buongiorno. vorrei dei consigli sulla mia situazione in quanto ho avuto dei pareri medici diretti lievemente contrastanti.

Sono un ragazzo di 33 anni e ho dei livelli alti di colesterolo da circa 3 anni.
non ho altre patologie a parte il reflusso esofageo che tengo sottocontrollo specialistico.

Colesterolo totale 247
trigliceridi 92
HDL 48
LDL 181

pressione quasi sempre 110/70
non sono diabetico e sono normopeso.

i valori sono costanti dal 2015, prima di allora sempre perfetti.
nel 2015 ho effettuato visita cardiologica con test da sforzo e ecocolordopler in quanto mi veniva richiesto per l'iscrizione in palestra ed è risultato tutto nella norma. in tale occasione il cardiologo mi sconsigliò le statine.
ho ripetuto gli esami il mese scorso e i valori sono rimasti praticamente invariati con LDL che è addirittura aumentato.
ora ho alcune domande. il mio medico mi ha prescritto Simvastatina 10 la sera perche sostiene che LDL è comunque alto e comincio a non essere piu giovanissimo. :)
ci tengo a precisare che ho familiarità per disturbi cardiaci (mia madre soffre di angina e mio padre di ipercolesterolemia) e sono stato fumatore dai 18 ai 30 anni.
alla luce di cio vorrei sapere se
1) è il caso di continuare con la simvastatina consigliata dal mio curante?
2) essendo io stato fumatore per 12 anni e avendo il colesterolo alto ormai da 3 è il caso di effettuare altre indagini per sapere in che condizioni sono le arterie o ho un età per cui non mi devo assolutamente preoccupare? se si quali esami dovrei fare? mia madre ogni due anni effettua l'ecografia dei vasi (carotide, aorta ...) potrei fare quelli? o un altro elettrocardiogramma sotto sforzo?
non so, orientatemi un po voi. il mio medico dice di prendere la statina e non fare altri accertamenti per ora. ma mi servirebbe un altro parere.
grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
lei in effetti deve:
- assumere statine
- stare lontano dal fumo attivo e passivo
- camminare un ora al giorno a passo svelto

cordialita

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 449XXX

Grazie dottore.
Secondo lei è il caso di approfondire lo stato Delle arterie?
Ho già un rischio alto?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
deve solo curarsi con le statine ed eseguire un ecocolordoppler carotideo ogni anno, oltre ovviamente verificare periodicamente l effetto della terapia con statine mediante esami del sangie

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 449XXX

Ok. La ringrazio. Effettuerò un eco carotideo quanto prima.
Ma questa situazione potrebbe aver già causato danni importanti?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
non penso proprio

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza