Utente 435XXX
Salve medici , volevo innanzitutto dirvi che sono un ragazzo molto ipocondriaco ... Durante l'ultimo anno stato al ps ben 2 volte pensando di avere un attacco cardiaco, ma dopo aver svolto vari esami del sangue, varie ecg e monitorazione del battito per circa 24 ore mi dissero che era solo ansia . Io di solito cammino molto ma ultimamente (da circa 2 mesi) ogni volta che cammino o comunque salgo le scale avverto una tachicardia molto aggressiva che però si risolve in pochi minuti e poi durante il giorno avverto comunque una tachicardia anche se lieve ... So che quasi sicuramente è ansia , ma volevo lo stesso chiedere se sia il caso di fare qualche esame .

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
A mio modesto avviso dovrebbe cercare di risolvere il problema dell'ansia con uno specialista .

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 435XXX

Salve , per togliermi il dubbio il medico di famiglia mi ha consigliato di andare a fare una visita caridiologica + ecg. Questa mattina sono andato e il cardiologo non ha riscontrato nulla di strano se non tachiaritmia sinusale al momento dello svolgimento del ecg (117 bpm circa) e per sentirmi ulteriormente tranquillo mi ha prescritto un holter ... Io nel mentre sto aspettando di incontrare anche la mia psicologa che penso di incontrare tra un mesetto perché non può prima... Il problema è che appena mi alzo in piedi ho questa fastidiosissima tachicardia che mi fa sempre spaventare ogni volta, secondo voi posso stare tranquillo? Purtroppo questa condizione invalidante mi sta facendo davvero soffrire dato che ormai ho paura anche solo di farmi una passeggiata ... Grazie dell'attenzione.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Mi ripete la stessa domanda
Ed io le dico sempre di tranquillizzarsi
Se non mi crede non posso farci niente

Con questo la salutò

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 435XXX

La credo la credo .. grazie e buona serata