Utente cancellato
Buongiorno! Vorrei parlarvi di un problema di tachicardia che mi è capitato ieri sera dopo aver fumato un po di marijuana( hashish). Dopo circa 20-30 minuti aver fumato, ho incominciato ad accusare diversi sintomi normali post-marijuana, ansia , solito senso di leggerezza in testa ma soprattutto tachicardia al massimo. Il cuore ha iniziato a battere molto veloce tanto che il petto mi faceva male e si poteva notare quasi un sobbalzo per via della tachicardia.
Mi era gia successo in passato e riuscivo a calmarmi grazie ad una respirazione controllata, però ieri non riuscendoci ho incominciato ad avere un attacco di panico con tachicardia al massimo. Come detto ero preso dal panico, ho consulato mio fratello dell accaduto il quale mi ha rassicurato diendomi di calmarmi e di stare tranquillo perche da li in poi mi sarebbe passato. Io cercavo di farlo ma invano il cuore batteva sempre di piu. Impaurito ,pensai che da li a poco potesse venirni un infarto e questo naturalmente non ha giovato alla mia tachicardia che non cessava. Decisi allora di fare due passi fuori con mio fratello per prendere un po d aria, solo che essendo 100% cosciente in quel momento ero diventato la persona piu ipocondriaca del mondo e pensai che sforzandomi avrei accelerato il battido cardiaco. Prima di uscire presi mezza bustina di magnesio potassio e sali minerali per mettermi un po di energia , anche perche fumando si perdono un po di sali. Uscito di casa, per non pensare al problema che avevo iniziai a parlare del piu e del meno con mio fratello, per distrarmi e clamarmi un po. Il cuore man mano che non ci pensavo inziava a smettere di battere velcoce fino a quando, tornato a casa mi sono calmato e conseguenza il battito e calato nel giro di alcuni minuti. Mi scusi se sono stato un po prolisso, ora la mia domanda è questa: il problema che ho avuto ieri sera era semplicemnte un stato di ansia/panico, o qualcos altro?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
E' legato all'idiozia di fumare quella droga.
A paret scatenare attacchi di panico (che possono durare anche giorni), vi e' un notevole aumento della frequenza cardiaca e rischio di aritmie.
Oltre ad aumentare sensibilmente la possibilita' di cancro ai testicoli.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza