Utente cancellato
Buongiorno dottore. La riscrivo per chiederle un parere per quanto riguarda la percezione di una extrasistole. Spesso, per caso, mi capita di riuscire ad avvertirle e ho notato che si presentato in due diversi modi
1) si presentano come un improvviso battito che anticipa il battito normale ma che subito dopo riprende il suo ritmo normale
2) si presentano come un battito che improvvisamente si stoppa per qualche frazione di secondo e subito dopo dipende con un forte colpo che sento in gola o al petto.
Qual è la differenza tra queste due sensazioni? Magari la numero 1 che le ho descritto potrebbe essere ventricolare e la 2 sopraventricolare?
Le sto notando di più nell'ultimo periodo e spesso noto un battito anticipato e un piccolo colpetto al lato sinistro del petto.. Spesso me avverto anche due a distanza di un paio di battiti soprattutto mentre mangio o lontano dai pasti con gonfiori gastrointestinali. Perdoni la domanda ma siccome mio padre ne soffre e ha dovuto fare anche altri esami per escludere problemi più gravi, ho iniziato, per suggestione, ad avvertirle anche io. Grazie sempre per le gentili risposte

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Guardi nessuno, neppure il cardiologo piu' raffinato puo' distinguere clinicamente il tipo di extrasistoli.
Come le ho gia' detto piu' volte tutti abbiamo extrasistoli .
Quindi si tranquillizzi

Arrievderci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
488746

dal 2018
La ringrazio dottore. E mi perdoni l'ennesima domanda: da cosa dipende il fatto che dopo una extrasistole a volte c'è un battito più forte che si sente in gola e altre volte invece non si avverte ma si accette solo il battito anticipato? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Semplicemente il caso
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
488746

dal 2018
La ringrazio dottore. Le auguro un buon fine settimana

[#5] dopo  
488746

dal 2018
Dottore buonasera. Vorrei chiederle una cosa in relazione al consulto da me chiesto. La domanda è la seguente: se avverto poche extrasistoli al giorno, possono queste poche extrasistoli essere pericolose poiché magari sono troppo precoci e possono cause qualcosa di più grave? Siccome le avverto in tutta la loro precoità, poiche ovviamente non avvisano prima di presentarsi, mi chiedo se avvertendone poche durante la giornata, queste poche potessero essere tra quelle più pericolose. Mi scusi se l'ho ricontattata, ma ultimamente le avverto spesso anche se l'ultimo holter ne ha rilevate pochissime e tutte innocue.. grazie ancora dottore

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
le ripeto che lei non puo distinguere extrasistoli precoci da banali extrasistoli.
Lei nin ha problemi cardiaci
asta con queste ossessioni.

libero di credermi o meno, ovviamente.
è suomdiritto chieder altei pareri qui ad altri cardiologi di Medicitalia.

Io ritengo il mio consulto concluso e non le rispondero a quesito sullo stesso argomento

cordialita

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
488746

dal 2018
Mi scusi tanto dottore, ha ragione. Forse la suggestione mi sta giocando brutti scherzi e riesco ad avvertire tutte le 3 o 4 extra che mi vengono in una giornata e volevo sapere se ci fosse possibilità che fossero pericolose. So anche che dovrei spostare l'attenzione perché l'ansia sicuramente non giova e penso che alteri ancora di più la situazione, sbaglio dottore? Comunque scusi ancora e la ringrazio sempre per la disponibilità.