Utente cancellato
Salve Dottore. Gentilmente, vorrei porle il seguente quesito: è possibile che una persona che ha poche extrasistoli al giorno (4 o 5 avvertite) queste possano essere r su t? So che non possono essere rilevate se non allelettrocardiogramma, ma vorrei sapere se è possibile che avendo poche extrasistoli ci possano essere r su t in un cuore sano all'ecocolordoppler. La prego con tutto il cuore di rispondere al mio quesito perché è un dubbio che mi attanaglia. La ringrazio dottore.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
ha una possibilita minore di essere investito sulle strisce pedonali

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
487714

dal 2018
Mi perdoni dottore, vuole dire che è possibile così come sono possibili tanti incidenti?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
in realta' molti di piu': muoiono per incidenti stradali meno di 5000 persone all'anno e ne muoiono per arresto cardiaco 70.000, 200 al giorno, una ogni 8-9 minuti.


Arrievedrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
487714

dal 2018
E mi scusi dottore, come è possibile quindi che in un cuore strutturalmente sano, senza nessuna evidenza di patologie, ci possano essere extrasistoli mortali? Ho letto molto di quello che lei ha scritto su questo argomento, ossia che molte morti a cuore sano avvengono a causa di squilibri elettrolitici, miocarditi non scoperte in tempo o assunzione di alcuni farmaci. Ma quello che le chiedo è se una persona con delle extrasistoli isolate, possa avere una extrasistole che può innescate un'aritmia mortale.. Cioè se io avverto 5 extrasistoli al giorno, possono queste cose extrasistoli essere pericolose ed innescare aritmie? fermo restando di aver compreso che si può morire anche a cuore perfettamente sano.

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sarebbe estremamente improbabile.
Vicino allo zero.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
487714

dal 2018
Grazie dottore. Perdoni le numerose domande.. leggendo altri consulti vedo che tante altre persone le fanno un bel po' di domande perché le sue risposte sono sempre molto tranquillizzati. Le auguro una buona giornata e buon lavoro

[#7] dopo  
487714

dal 2018
Salve Dottore. Mi scusi se la riscrivo nuovamente in questo consulto. Ho trovato un articolo e avrei piacere a sapere da lei come è possibile che si verifichi una cosa del genere in un cuore sano, ritornando al consulto da me chiesto.
L'articolo è il seguente:

http://scvsa.unipr.it/it/notizie/un-battito-prematuro-puo-indurre-fibrillazione-ventricolare-anche-nel-cuore-sano

Leggendo, con i miei limiti e l'ignoranza per quanto riguarda tutti i termini tecnici, mi è parso di capire che anche in un cuore sano, che non presenta extrasistoli, si può presentare una di queste extrasistoli precoci che può scatenare aritmia molto grave. Ma in che caso esiste questa possibilità? Non riesco a darmi pace per questa cosa perché ultimamente ne avverto 5 o 6 al giorno in modo molto precoce e vorrei sapere un suo rassicurante parere in merito a questo articolo. La ringrazio e mi scusi ancora

[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Come le ho detto la sua possibilita' di morire per aritmia ventricolare e' inferiore a rimanere investito sulle strisce.
Anche i miei figli possono morire di aritmia ventricolare , sarebbe un caso molto raro, ma non impossibile.

Se ne faccia una ragione

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
487714

dal 2018
La ringrazio sempre per le sue risposte esaurienti e gentili dottore. In termini probabilistici quindi, qual è la possibilità che le extrasistoli che io sto avvertendo in questi ultimi giorni, che ho avuto modo di apprezzare al polso come un battito che anticipa il battito normale senza pausa e senza il conseguente battito forte avvertito in gola, possano essere extrasistoli r su t? Mi terrorizza il tatto di riuscire ad ascoltare questo battito che anticipa e pensare che possa portare a qualcosa di grave. Le ripeto che l'holter di 5 mesi fa non Evidenzió nessuna aritmia pericolosa, ma in quel periodo non le avvertivo come adesso. Grazie infinite

[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei continua ossessivamente a pormi la stessa domanda .
Dal momento che le ossessioni non sono di pertinenza cardiologica, le consiglio di postare il suo quesito in altra area.

Le ho gia' risposto piu' volte che lei NON puo' distinguere dal polso come NON puo' farlo anche il cardiologo piu' raffinato una extra precoce,.

Lei e' libero di non credermi, ma non puo 'impormi le sue ossessioni.
Per tale motivo chieda parere ad altri cardiologi eccellenti qui su Medicitalia, io non le rispondero' piu'.

Cordialita'

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
487714

dal 2018
Mi scusi tanto dottore. La ringrazio per le risposte gentilmente concesse. Arrivederci