Utente 491XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 20 anni, fumatore e soffro da da alcuni mesi di episodi di extrasistoli. Ho effettuato già l’esame Holter 24H è il risultato è stato negativo, mi è stato detto che le mie extrasistoli sono dovute all’ansia. Ho quindi deciso di rivolgermi ad uno psichiatra che ha valutato la situazione e mi ha prescritto alcuni ansiolitici. Benché effettivamente inizialmente tali medicinali avessero avuto un effetto positivo sul problema, ora, da circa una settimana avverto queste extrasistoli tutto il giorno, la cosa non mi crea particolare disagio, cioè non penso di star morendo anche perché quando succede non ho sintomi che facciano pensare a un malore, tuttavia esse sono fastidiose e mi creano ugualmente un disagio psicologico. Il mio interesse non è tanto nel sapere se effettivamente non ho nulla di patologico a livello cardiaco, quanto di sapere se esiste un modo per non avvertirle o per non averle più, il mio disagio è causato semolicente dall’avvertire di quel battito che (per quello che ho capito) per compensare l’extrasistole precedente si presenta in maniera più forte, a tutto ciò aggiungo a titolo informativo che ho il petto “incavato” per così dire e mi è stato detto che anche questa caratteristica fisica mi porta ad avvertire maggiormente ciò che succede al mio cuore, poiché diciamo che è più vicino alla gabbia toracica. Detto ciò ribadisco che ciò che voglio sapere è soltanto se esiste un modo per non avvertirle, il fatto che le abbia o meno non mi importa. Saluti e grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
i scusi ma lei ha un holter negativo...chi le ga fatto diagnosi di extrasistoli?

poi tenga conto che fumando a 20anni ovviamente la nicotina aumenta l automatismo delle cellule miocardiche, e quindi le extra sono piu frequenti, oltre ad aumentare il rischio di infarto, ictus e di cancro.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 491XXX

Con Holter negativo intendevo dire semplicemente che mi è stato detto che le mie extrasistoli sono di natura benigna e mi è stato detto che sono dovute alla mia natura ansiosa oltre che al tabagismo, ovviamente. Quindi mi sono tranquillizzato, volevo solo sapere il perché siano diventate “più forti” e se esiste un modo quantomeno per non avvertirle

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
quante extrasistoli indicava il suo holter? di che tipo?
comprendera che non puo avere “ la botte piena e la moglie ubriaca” e cioe continuare a fumare e pensare che il suo cuore nin si ribelli.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza