Utente 481XXX
Buonasera, da anni faccio controllo per insufficienza mitralica e prolasso; l'ultimo controllo effettuato è stato riscontrata l'insufficienza mitralica moderata e sindrome di Barlow; sto assumendo da molti anni sotalolo 1/4 due volte al giorno e ora mi hanno proposto di sostituirlo con inderal stesso dosaggio; avverto a periodi tantissime extrasistoli, che da prova da sfotzo e holter sono risultate non pericolose. Volevo chiedere che differenza c'è tra sotalolo e inderal e se è possibile affrontare una gravidanza? Premetto che non mi è chiaro cosa sia e cosa possa comportare la sindrome di Barlow. Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
mi scusi signora, il 4di aprile le ho risposto allo stesso quesito...cosa pensa che sia cambiato in questi giorni?

La sindrome di Barlow ( che è stato ohhetto della mia tesi di specializzazione nel 1985) è la degenerazione del tessuto che costituisce la valvola mitrale e che determina il prolasso ed il rigurgito.
come le homgia detto lei dovrebbe assumere Ace inibitori oltre ai beta bloccanti

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 481XXX

Buonasera Dottore, nei controlli precedenti non mi avevano mai scritto nulla di questa sindrome, pertanto ho chiesto. Inoltre in questo ultimo controllo mi hanno sostituito solo sotalolo con il farmaco che ho indicato nella precedente mail. Preciso che questo ultimo controllo, effettuato qualche giorno fa, l'ho voluto fare proprio perché spinta dalla sua risposta.