Utente cancellato
Salve,
sono in cura con paroxetina dal 2013. Feci un ecg una decina di giorni dopo l'inizio della terapia e non rivelò anomalie (qt = 0.39, misurato a mano dal mio cardiologo). Non faccio una visita cardiologica da allora. La mia domanda è: può il farmaco allungare il qt? Sul bugiardino non c'è nessun riferimento a tale effetto collaterale. Dovrei ripetere l'ecg?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Teoricamente non induce grosse variazioni del QTc ma eseguire un ECG conviene

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
492831

dal 2018
Grazie per la risposta dott. Cecchini.
Un'ultima cosa: posso fare attività fisica in tranquillità fino alla visita cardiologica?
(Domanda che forse è dettata dalla mia ossessività piuttosto che da rischi concreti).

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Certo
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
492831

dal 2018
Grazie per la sua disponibilità.
Buon fine settimana.