Utente 230XXX
Salve,vi espongo il caso di mia mamma.
Soggetto iperteso da oltre 20 anni,dislipidemico,in trattamento con cortisonici (deltacortene 5 mg) per arterite temporale di Horton.
Da circa un mese a questa parte edemi perimalleolari.
Recentemente riscontro di aritmia da fibrillazione atriale .
Già posta in trattamento con Xarelto 20 mg dosaggio 1 cps al giorno.
L' ecocardiogramma ha evidenziato ventricolo sx di normali dimensioni cavitarie con lieve ipertrofia parietale con conservata capacità contrattile globale,insufficienza della mitrale di grado lieve con atrio sx moderatamente dilatato 24 cm quadrati,sclerosi aortica vasale e valvolare,lieve incremento della PAPs-Stimata (38mmHg);
Lievissimo versamento pericardico anteriore organizzato esito della probabile malattia autoimmune.
Dalla Visita cardiologica è emerso:Aria di ottusità cardiaca nei limiti,toni aritmici, ovattati;soffio olosistolico2-3/6 Levine punta-centrum-base;
In atto non stasi periferica e/o polmonare,accettabile compenso di circolo.PA 128/70 mmHg - Fc 88b/m
SO2 99%.
ECG:
Aritmia da FA media 91 b/m. AQRS tendente a sx. BBSx con turbe secondarie della fase di ripolarizzazione ventricolare.

DIAGNOSI :
Aritmia da FA verosimilmente persistente in soggetto con miocardioaortosclerosi ipertensivo-senile e riscontro ecocardiografico di sovraccarico atriale sx.
BBSx già noto da tempo. In atto Buon compenso di circolo.
Si consiglia tentativo di cardioconversione elettrica.

TERAPIA:
Un primo cardiologo, che l'ha seguita anche in passato, ha dato la seguente terapia :
Sequacor 7.5 dose:1/2 (mezza)cps ore 8
1/2 cps ore 19.
Lasix 25 mg :dose 1/2 cps a giorni alterni.
Luvion 50 mg: dose 1/2 cps ore 16 ogni die.
Xarelto 20 mg:1 cps la sera.
Ieri siamo andati per un confronto sul piano terapeutico dal cardiologo al quale ci siamo rivolti d'urgenza per un tracciato il giorno in cui si è presentata la FA; egli ha confermato la situazione di FA, ma ci ha anche consigliato di modificare la terapia nel modo seguente :
Lasix 25 mg : 1/2 cps al giorno,
Sequacor 7.5 : 1 cps unica somministrazione giornaliera alle ore 19,
Xarelto 20 mg :1 cps la sera.
Tra le modifiche apportate al piano terapeutico del cardiologo di famiglia la sospensione di LUVION 50 mg perché secondo lui agendo sul potassio potrebbe influire sulla fibrillazione atriale.
Oggi sentito nuovamente il nostro cardiologo di famiglia , e avendogli posto il quesito sul LUVION 50 mg, mi diceva che negli scompensi e' importante somministrarlo alla dose di 1/2 cps al giorno come da lui prescritto e che al massimo, se mia madre lo tollera, potrei portare il Lasix da 25mg a 1/2 cps ogni giorno. Chiedo se consigliabile sospendere il Luvion?
Inoltre, è possibile abbinare XARELTO e Deltacortene per soggetti come mia mamma che soffre di fragilità vasale? Che parametri ematici dovrei farle controllare e con che cadenza?
Grazie!!!

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
il Luvion è un antialdosteronico, farmaco eccellente antiscompenso.
la somministrazione del solo Lasix puo infatti indurre un aumento del sistema renina angiotensina aldosterone.

E’ opportuno iniststere che i pazienti anziani in terapia diuretica vanno stimolari a bere abbondantemente ( almeno 1,5 litri di acqua al di di inverno e due di estate), controllando creatininemia, azotemia. ed elettroliti.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 230XXX

Gent.le Dott., il dosaggio del Lasix più corretto che secondo lei andrebbe seguito è mezza compressa al giorno ogni giorno, oppure una compressa?E inoltre il Lasix andrebbe associato sempre al la mezza compressa di Luvion? E ogni quanti giorni bisogna effettuare gli esami ematologici per valutare questi parametri?

Grazie!

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se la paziente necessita di un diuretico (e sottolineo il se....) la dose dipende dal peso della paziente e dalla situazione clinica.
Il Luvion, come tutti gli aldosteronici, va assunto quotidianamente, controllando mensilmente gli esami che le ho consigliato.


arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 230XXX

La paziente attualmente pesa 66.5 kg, è alta 155 cm e ha 77 anni. La situazione medica è quella inizialmente descritta. La scelta del Lasix mezza compressa al giorno dovrebbe evitare sovraccarichi per il cuore. Ritiene che il dosaggio sia corretto?

Grazie!

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Le ripeto che la titolazione del dosaggio e la necessita di un diuretico come il LAsix occore sapere la situazione clinica della paziente (ecocolordoppler cardiaco, sintomi, etc etc.)
L'importante e' che beva abbondantemente , cosa che purtroppo spesso viene trascurata.
Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 230XXX

Gent.le Dott. mia mamma che le ricordo assume Xarelto 20 mg 1 cps la sera per la sua fibrillazione atriale, ha avuto ripetutamente insonnia.
Il medico le ha consigliato di sospendere per oggi lo Xarelto, dato che l'ultimo dosaggio risale a ieri sera e di riiniziare l'assunzione domani mattina.
Data la sua costante fibrillazione, che più avanti andrà trattata con l'elettroconversione, la nostra preoccupazione è per la sospensione temporanea ( fino a domattina) di Xarelto.
Può essere rischioso sospenderlo o lo sarebbe ancora di più fargliene assumere la capsula ora, a poca distanza dell'assunzione di ieri sera alle 22?

La ringrazio per la sua disponibilità.
Anna.

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
oltre che rischioso è sciocco.
l eventuale ricorso alla cardioversione va attentamente valutata relativamente alla funzione ventricolare sinistra e le dimensioni dell arrio di sinistra.
a volte conviene lasciare la paziente im f.a. permanente dominando solo la frquenza con un farmaco banale.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 230XXX

Gent.le Dott. la ringrazio molto per la sua risposta e considerando l'eta di mia mamma (77 anni) la condivido. Nell'immediato ho però un altro problema. Mia mamma che le ricordo assume Xarelto 20 mg 1 cps la sera per la sua fibrillazione atriale, ha avuto ripetutamente insonnia.
Il medico oggi le ha consigliato di sospendere per oggi lo Xarelto, dato che l'ultimo dosaggio risale a ieri sera e di riiniziare l'assunzione domani mattina.

Può essere rischioso sospenderlo o lo sarebbe ancora di più fargliene assumere la capsula ora, a poca distanza dell'assunzione di ieri sera alle 22?

La ringrazio per la sua disponibilità.
Anna.

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
mi scusi ma se lo ha assunto ieri sera per oggi, fino a stasera e' "coperta" dall'anticoagulante , che NON va mai interrotto.
Quindi stasera lo assuma

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 230XXX

Gent.le Dott. la ringrazio, ma cosa può fare visto che Xarelto le porta insonnia? Cosa può prendere?

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
MA come fanno a dire che lo xarelto induce insonnia...invece che glia ltri farmaci.
Lo XArelto e' un farmaco salvavita...mica si interrompe cosi..

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente 230XXX

Per l'insonnia, potrebbe assumere l'EN? Quante goccine?
Le riepilogo i farmaci che sta assumendo attualmente che è in fibrillazione ( battiti tra 80 e 90 al minuto, eccezionalmente 103). Età 77, peso 67, patologia principale: Arterite di Horton.

Lasix
Sequacor 7,5 mg
Deltacortene 5mg
Luvion 50mg
Lyrica 75 mg

Attendo fiduciosa un suo riscontro.

Saluti, Anna.

[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Noi non possiamo prescrivere farmaci per via telematica.
E' proibito dal regolamento dal sito, oltre che dal buon senso.
Il suo Medico potra' prescriverle sicuramente qualcosa per l'insonnia.


Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente 230XXX

Il medico le ha prescritto 5 gocce di En la sera. Potrebbero interferire con quanto assume?
Ecco l elenco:
Xarelto
Lasix
Sequacor 7,5 mg
Deltacortene 5mg
Luvion 50mg
Lyrica 75 mg


Saluti, Anna.

[#15] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Assolutamente no

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
Utente 230XXX

Integratori naturali come melatonina o valeriana, invece?

[#17] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Fanno bene al farmacista ...

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#18] dopo  
Utente 230XXX

Allora, mi creda non so che darle....e come aiutarla :(

[#19] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ma scusi il suo medico non le ha prescritto gia' l' EN?
Le dia quello, no?
Ora io faccio il cardiologo ma l' EN non ha mai fatto male a nessuno

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza