Utente 456XXX
Buonasera Gentili Dottori,
sono un ragazzo di 26 anni che, da tre anni a questa parte, soffre con disturbi d'ansia.
Dopo i primi attacchi di panico mi sono sottoposto a vari accertamenti cardiologici, tutti con esito negativo.
Per una mia fobia (lo riconosco) ho continuato ad effettuare controlli, tra cui 2 Holter Ecg (NEGATIVI), 3 ECOCARDIO (NEGATIVI) 2 ECG SOTTO SFORZO (NEGATIVI) e innumerevoli ECG a riposto; anch'essi per fortuna NEGATIVI. Unica nota di questi esami è che hanno rilevato spesso EXTRASISTOLE SOPRAVENTRICOLARI, sia a riposo che sotto Sforzo.
Queste Extrasistole aumentano quando mi sdraio nel letto la sera prima di dormire, e la sensazione non è affatto piacevole; come se non bastasse, ho acquisito in questi ultimi mesi un brutto vizio: prima di dormire mi prendo le pulsazioni dal polso. Proprio con questa pratica tipicamente ansiosa, ho notato una cosa strana, ovvero un BATTITO MANCANTE. Il punto è che non la riconosco come la classica extrasistole con il doppio battito e la pausa compensatoria, in questo caso un battito manca facendomi credere che il cuore possa fermarsi.
Per spiegarmi meglio, il concetto è più o meno il seguente: TUM__TUM__TUM______TUM. Di conseguenza faccio fatica a prendere sonno perchè la dinamica mi spaventa molto e ho paura che si possa generare un'aritmia nel sonno.
Dovrei sottoporre il problema al cardiologo e richiedere un nuovo Holter secondo voi?

Grazie anticipatamente per la risposta e la vostra cortesia.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei non deve fare alcun altro accertamento
Sono banali extrasistoli che noi tutti abbiamo

Arriveedrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 456XXX

Grazie Mille Dottore, gentilissimo!