Utente 484XXX
Buongiorno gentili dottori, sono una ragazza di 28 anni, negli ultimi mesi ho avuto diversi problemi legati alla comparsa di tachicardie improvvise, dispnea continua ed exstrasistole, ho fatto una visita cardiologica risultata negativa 3 mesi fa (rindondanza dei lembi mitralici con minimo rigurgito), prova da sforzo dove è comparso un bev nella fase di recupero e un holter fatto un mese fa dove sono state registrate 9 exstrasistole sopraventricolari e 2 ventricolari, ora dopo una serata in cui ho bevuto un aperitivo ( generalmente non bevo alcool) mi ritrovo con tanta dispnea e mi sveglio con tremori alle braccia diffusi, oggi per la prima volta svegliandomi coricata a pancia in giù ho messo la mano sul cuore e tremava anche quello, non sentivo il battito ma il tremore, questo per 1 minuti poi ho risentito il battit0, cosa può essere?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Verosimilmente banali extrasistoli
Si tranquiillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 484XXX

Sono abituata a sentire le exstrasistole come colpi al petto o vuoti di stomaco, possono dare anche la sensazine di una sorta di vibrazione prolungata ? avendole così prolungate aumenta il rischio di morte cardiaca improvvisa per fibrillazione ventricolare? o potrebbe essere la spia di qualche cardiomiopatia?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
no.
E' la spia di un forte stato di ansia che se continuasse andrebbe curato da uno specialista

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 484XXX

Grazie, si ho una forte ansia rispetto alla morte cardiaca improvvisa, alla displasia aritmogena del ventricolo destro ecc.. Fin da quando sono piccola sono sempre stata intollerante a cortisone, anestesia con adrenalina, thè, caffè tutto ciò mi creava una forte agitazione e tanta tachicardia, può centrare qualcosa con il cuore?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
no non c ‘ entra niente.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 484XXX

Grazie mille, ho mio papà (60 anni) che ha una familiarità importante di morte cardiaca improvvisa dopo i 70 anni del padre e dello zio, ha fatto i controlli 4 anni fa e dall'eco è risultato tutto ok, ha fatto anche una prova da sforzo dove sono usciti rari bev isolati, non gli è stato detto di approfondire ma abitiamo in un piccolo paese con un piccolo ospedale , la cardiomiopatia aritmogena del ventricolo destro a 55 anni dovrebbe già essere visibile all'eco? a cosa possono essere dovuti quei rari bev della prova da sforzo?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha un ECG da sforzo NORMALE.

Perche' mai dovrebbe avere una cardiomiopatia aritmogena del ventricolo destro e non un tumore intestinale o polmonare?

Si tranquillizzi
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 484XXX

Quello sicuramente, devo controllare anche l'intestino perchè ho spesso gonfiore e dolore addominale.
Bisogna quindi sperare in un pò di fortuna.

[#9] dopo  
Utente 484XXX

Scusi se la disturbo nuovamente, a casua della dispnea che provo mentre mi addormeto e spesso al risveglio ho provato a coricarmi con il saturimentro da dito attaccato e mi sono accorta che durante la notte va sempre sotto gli 85 appena mi sveglio e mi alzo torna a 99, può centrare qualcosa il cuore? Visto le numerevoli morti di giovani anche nel sonno.

[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No guardi i saturimetri da banco non hanno alcuna rilevanza.
Il fatto che a 28 anni lei si compri un saturimetro e' indice di una ansia ed ossessivita' non indifferenti.
Anche perche' mi deve far capire mentre dorme come fa a leggere il saturimetro....

Si tranquillizzi

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza