Utente 502XXX
Salve sono una ragazza di 18 anni che soffre di un dolore al petto in diverse circostanze più volte al giorno, solitamente è situato al centro del petto seguito da difficoltà respiratorie. Da che ne ho memoria ho sempre avuto questi episodi da bambina verso i 6-7 anni ho fatto un ecografia al cuore per vedere se ci fossero problemi ma nulla, comunque questo problema resta, ho queste “crisi” che sento come un macigno sul petto che mi schiaccia e mi fa mancare il respiro se sono in ansia, se sono arrabbiata e cosa più curiosa quando devo andare in bagno, più il bisogno di andare di corpo si accentua più il dolore al petto cresce.
Ormai ci convivo da anni senza avere delle risposte, si potrebbe pensare che sia un problema di alimentazione o di peso ma questa situazione è iniziata quando avevo 3 anni dopo aver sofferto di una broncopolmonite molto aggressiva mia madre disse che mi aveva portata in ospedale perché appunto piangevo toccandomi il petto al centro, arrivata in ospedale dissero che eravamo arrivati giusto in tempo in più durante la gravidanza mi madre si trovava in uno stato di angoscia in quanto mio fratello stava subendo degli interventi e mia madre dice che anche lei aveva questi dolori al centro petto che però sono scomparsi da soli velocemente, la mia domanda è, sarebbe possibile che da quella esperienza avuta a tre anni si collega con questo problema?
Ps in più noto di essere molto fragile e di provare dolore alla minima pressione per esempio la manina di un bimbo appoggiata mi provoca un Dolore lancinante che mi costringe a spostarlo immediatamente.

Grazie e scusate la lunghezza!

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Tutti i sintomi che lei riferisce sono tipicamente NON cardiaci.
La,saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza