Utente 414XXX
Gentili dottore, da circa un anno mi capita di avvertire extrasistoli soltanto quando rido, di sera per lo più.
Ma stamattina mi sono svegliata e ho iniziato ad avvertire tonfi appena parlo, e con tono di voce normale... Mi sono ammutolita perché è una sensazione orribile e ho paura che siano extrasistoli pericolose, forse legate alla respirazione, perché appunto mi capitano (da stamattina) quando parlo e (da un anno) quando rido.
Che cosa posso fare? Vorrei mettere un holter ma se uscissero extra ventricolari (generalmente i mie holter ne riportano 1 o 2 nelle 24h) corrispondenti proprio a quando parlo... come si interviene? Grazie mille, sono abbastanza spaventata

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
HA gia' eseguito holter che dimostrano banali extrasistoli, come noi tutti abbiamo.

Si tranquillizzi pertanto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 414XXX

Dottore purtroppo durante quell'holter riuscivo a parlare tranquillamente, invece da stamattina ogni volta che parlo, dopo 3 -4 secondi sento un tonfo abbastanza forte... Hanno anche finito gli holter nei centri cardiologici, sono disperata, non so se posso parlare ancora perché queste extra meccaniche mi spaventano...

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Guardi, ci si dispera per un figlio di 5anni con un tumore , una leucemia, non per sciocchezze del genere.

Quindi cerchiamo di modulare i termini.

Lei ha delle banali extrasistoli amplificate dalla su al ansia.
Quindi curi l’amore sua ansia.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 414XXX

Non voglio che mi fraintenda, non è che sono disperata per le extrasistole, ma perché penso che potrebbero portarmi ad avere un'aritmia mortale, visto che oggi ho parlato con 2 cardiologi e mi hanno detto che nessuno dei loro pazienti aveva mai lamentato extra innescate dal "parlare" o "ridere", infatti quando sono zitta e a riposo non ne ho nemmeno una ... Mi preoccupo perché sembra una cosa "insolita" e per di più mi sento in qualche modo responsabile visto che partono da un'azione volontaria...

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sono banali extraasistoli.
Tutto li'

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 414XXX

La ringrazio dottore. Può dirmi qualcosa a proposito del motivo per cui si innescano? Perché proprio durante il parlare e il ridere (solo di sera)? Il precedente holter, quando avvertivo queste sensazioni durante la risata, aveva segnalato delle pause di circa 1,5 secondi (senza extrasistolia). E sono tachicardica, quindi è strano. Infatti quando rido mi gira molto la testa...

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Cerchi di essere triste allora....

Gentile Signorina,
la iperventilazione puo' provocare banali extrasistoli.

Comprende il significato di BANALI?

Con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 414XXX

Iperventilazione mentre espiro quindi?
in effetti, ieri ho fatto sbadigli tutto il giorno (senza avere sonno o altro...), venivano di continuo come fame d'aria, non so se l'insorgenza di questo sintomo nuovo di oggi possa essere legato a ieri...

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Banalita'

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 414XXX

La ringrazio dottore! Ho solo una domanda, siccome da 1 anno circa soffro anche di affanno al minimo sforzo, stanchezza debilitante, occasionali dolori al torace quando inspiro... potrei chiederle quali esami sono sufficienti per escludere una qualche forma di ipertensione polmonare? Sono per forza quelli invasivi...? Scusi ancora il disturbo

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La misurazione della pressione polmonare e' agevole con la sola ecografia cardiaca colordoppler.

Non vedo tuttaviaperche' lei debba pensare alla ipertensione polmonare invece che ad un tumore polmonare o ad altre simpatiche cose.
La saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente 414XXX

Perché ho già fatto rx polmonare non c'era segno di tumori o altre patologie polmonari... Siccome ho tanti sintomi che possono far pensare all'ipertensione polmonare, specie il dolore toracico all'inspirazione e la dispnea dopo uno sforzo davvero esiguo, anche solo parlare... Quindi dottore anche un'ipertensione polmonare idiopatica (o almeno senza cause cardiache) può essere vista dall'eco cuore?

[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Certo.
Ma lei sta facendo congetture prive di alcun senso.

La saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente 414XXX

È vero che sono congetture, ma mi creda è difficile credere alle mie diagnosi. mi è stata diagnosticata una sindrome da fatica cronica sulla base dei sintomi da dispnea e affanno sotto sforzo, ma questa diagnosi non dovrebbe essere fatta solo dopo aver escluso accuratamente ipertensione polmonare e simili?

[#15] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
le ho gia' spiegato che basta un ecocolordoppler cardiaco per escludere l'ipertensione polmonare primitiva.

Se e' quello il suo dubbio (peraltro sospettabile da un ECG basale con alcune caratteristiche) , basta che lei lo esegua.

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
Utente 414XXX

i miei ECG mostrano onde T negative in ortostatismo, e alcune volte anche distesa (ma che si modificavano con il respiro), non so se possa essere in qualche modo correlato...

[#17] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
assolutamente no
sono fisiologiche

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#18] dopo  
Utente 414XXX

Grazie dottore, è stato gentilissimo! Siccome i sintomi da ipertensione polmonare li avverto sotto sforzo, magari è intermittente perché a riposo non ho alcun sintomo, sarebbe meglio Un'ecografia sotto sforzo invece della classica?

[#19] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No.
Guardi le sconsiglio di cercare di insegnarmi il mestiere, come sempre ha cercato di fare nei numerosi post ai quali ho risposto.-

Quindi con questo concludo il mio consulto.
Puo' chiedere opinioni ad altri cardiologi qui sul sito

Cordialita'
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#20] dopo  
Utente 414XXX

Mi dispiace tanto se le ho dato questa impressione, io volevo solo sapere se un esame era più dirimente dell'altro, ma appunto volevo saperlo da lei che ne ha la giusta conoscenza...
Vede, il mio cuore è strutturalmente sano, per adesso, per cui mi chiedevo: se avessi un'ipertensione polmonare, sarebbe in fase iniziale? Cioè, è ugualmente mortale anche senza compromissione del cuore?