Utente 328XXX
Salve
Sto facendo una terapia "d'urgenza" data al pronto soccorso psichiatria.
20 gcc di en alle 8 20 alle 13 e 30 alle 21.
Inoltre assumo bisoprololo 1.25 alle 11.30 ca tutti 8 giorni.
Volevo chiedere se è pericolosa la associazione tra bisoprololo e delorazepam?
Inoltre questi farmaci possono allungare il QT?
Perché sono bradicardico ( 50 bpm agli ecg) magari delorazepam e bisiprololo aumentando la bradicardia potrebbero aumentare il QT?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Assolutamente nessun problema nell abbinamento dei due farmaci.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 328XXX

E per quanto riguarda il qt possono allungarlo? ( delorazepam e bisiprololo intendo)

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No, altrimenti glielo avrei specificato

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 328XXX

Ma quando si parla di valori del qt ( che dovrebbero essere sotto 430ms?).bisogna leggere il valore qt o qtc? Sui miei ecg c'è sempre due valori QT/QTc
Mentre il qt non supera mai i 400 i qtc a volte me lo trovo anche a 460, 459 etc... Quale dei due valori vanno guardati?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Tutti i valori che lei cita sono normali se calcolati con la formula di Bazett.
La più attendibile è la formula di Frediricia.
E la cosa più importante è che venga misurato a mano dal cardiologo e non in automatico dalla macchina

Arrivederci

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 328XXX

Ho fatto delle visite ma mai hanno parlato di qt.. Spero ci abbiano guardato perché su quella di sabato non c'è segnato nulla

[#7] dopo  
Utente 328XXX

Un ultima considerazione dottore, come si fa diagnosi di qtl? Negli ecg fatti vengono riportati sempre valori differenti (qtc da 390 fino a valori di qtc 478!) ma mai controllati manualmente (sono tutti ecg fatti in PS)

Che visite dovrei fare per escludere questa sindrome?

Nella sindrome di QTCL i valori sono sempre altissimi?
Vedo che è molto variabile come dato nei miei ecg

[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Come le ho detto e' il cardiologo che referta l' ECG che giudica attendibile o meno il valore calcolato dal computer.
I numeri che vede sull ECG non sono sempre affidabili per questioni tecniche.


Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente 328XXX

Infatti questi valori sono quelli dati da ecg fatti in PS e non visionati..

[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Esatto quindi conta il giudizio del cardiologo

LA saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente 328XXX

Dottore ma il valore del qt varia sempre vero?
Quelli che hanno qt lungo lo scoprono "per fortuna" cioè beccano il momento in preciso in cui hanno questo allungamento oppure hanno sempre il valore alto?

[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No se si ha il "Qtc lungo" lo sui ha sempre

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#13] dopo  
Utente 328XXX

Ah okok quindi il fatto che non sia "sempre lungo" un po' magari mi dovrebbe tranquillizzare

[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Le ripeto l'ultima volta lei NON ha un Qt lungo

Con questo la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#15] dopo  
Utente 328XXX

Grazie per la pazienza, so che è dura con me.. Lo dicono anche gli psichiatri e i miei conoscenti, mi dispiace ma non lo faccio apposta..

[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non si deve scusare.
Un caro saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#17] dopo  
Utente 328XXX

Dottore un'ultima domanda. Ho fatto un holter 4 mesi fa e andava abbastanza bene (lo avevo postato anche a lei). Dopo un paio di mesi ho iniziato a prendere il bisoprololo 1.25 mezza cp alla mattina, lo avevo chiesto io al Ps per non sentire più extrasistolia.. Secondo lei quando si assume il betabloccante va ripetuto l holter?

[#18] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No non ha importanza, specie a quei dosaggi da...criceti

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza