Utente 503XXX
Salve.. sono un ragazzo di 28 anni.Vi scrivo a seguito di extrasistoli comparse nel dicembre 2017.La prima comparsa dei sintomi si è presentata come lievi vibrazioni a livello cardiaco.Con il passare del tempo sono diventate vere e proprie extrasistoli ben definite.Dai primi sintomi ad oggi (7 mesi) ho effettuato vari esami: test da sforzo non ha evidenziato fenomeni extrasistolico, 2 ecocolordopler che non hanno evidenziato anomalie strutturali, 5 ricoveri in prontosoccorso (in 2 episodi sono state rilevate circa 15 extrasistoli monomorfe isolate) come anche nell'ultimo Holter 24h dove sono state registrate 570 ventricolari e 70 sopraventricolari con freq Max 109 bpm e min 38bpm.Va detto che in famiglia ho avuto 2 casi di morte per cardiomiopatia dilatativa (mio padre e suo fratello).Passando ai sintomi quotidiani queste extrasistole si presentano all'improvviso soprattutto quando sono a riposo o quando la frequenza cardiaca scende dopo aver camminato o lavorato.Molte volte mi sveglio nel sonno a causa delle extrasistole. Queste le percepisco tutte, sia nel collo che nel torace all'altezza del cuore. Mi rimetto in movimento la maggior parte delle volte scompaiono. Altro sintomo, quando mi parte un'extrasistole ho una sensazione come di mancamento e un formicolio che mi pervade il corpo partendo dallo stomaco. In oltre si presentano isolate o si alternano 1 battito regolare-1 extrasistole ed il fenomeno può durare anche un ora. Da 2 mesi ho smesso anche di andare in palestra dove facevo pesistica e mi sono limitato a corsette blande sui 120bpm una volta a settimana per un ora circa. Se servono altri dati soprattutto sull'ultimo esame holter ve li elencherò.. in attesa di risposta, Cordialità!.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha dei dati strumentali cardiologici normalissimi

Non vedo motivi di paura

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 503XXX

La ringrazio Dr.Cecchini per la celere risposta.. volendo fare ulteriori indagini, in virtù dell'ereditarietà circa la cardiomiopatia dilatativa primitiva e a seguito della comparsa delle extrasistoli, mi potrebbe indicare dei centri specializzati nei quali poter fare visite approfondite?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non c'e' bisogno di centri specializzati.
Basta che lei esegua un ecocolordoppler cardiaco per escludere di avere una cardiomiopatia dilatativa.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 503XXX

Gentilissimo.. la ringrazio.
Buona giornata e buon lavoro!
Cordialità.