Utente 342XXX
Buongiorno,
mi capita spesso di avvertire delle extrasistole dopo sforzi fisici di media/alta intensità. Qualche giorno fa ho fatto un percorso di arrampicata in montagna piuttosto lungo e impegnativo. Premesso che non sono molto allenata, ho avuto i battitti molto alti per tutto il tempo e quando mi fermavo per riprendere fiato, avevo qualche extrasistole. Alla fine del percorso, durato circa tre ore, il battito mi è rimasto accelerato (sui 90) per molte ore dopo. Ho sofferto spesso anche in passato di questi "fastidi" cardiaci. Ho fatto numerosi controlli negli anni (holter, elettrocardiogramma, ecocardiogramma) con cadenza periodica. L'unica cosa che ho fatto moltissimi anni fa è stata la prova da sforzo, che non ha rilevato niente. Mi chiedo se è il caso di ripeterla, anche per stare tranquilla se dovessi cominciare un'attività sportiva (attività aerobiche) o se invece questi fenomeni che compaiono dopo gli sforzi fisici possono essere considerati normali.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ha gia' eseguito ripetuti esami cardiologici risultati tutti negativi.
Non vedo necessita' di programmarne altri

Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza