Utente 504XXX
Salve,
Vorrei spiegare la mia situazione.
Ho 17 anni compiuti da poco, e qualche volta mi è capitato di fare uso di sostanze.
In breve, 3 giorni fa ad una festa mi è stata offerta dell'anfetamina.
Poco dopo averla presa ho cominciato a sentirmi male, i sintomi erano questi:
Giramenti di testa
Sensazione di svenimento e confusione
Aumento del battito cardiaco.
Durante l'effetto i sintomi erano molto frequenti mentre ora insorgono solo quando compio sforzi anche di piccolo carico (es: 10 flessioni). Tutto questo mi ha creato forte ansia.
Aggiungo anche che il giorno prima della festa e il giorno dopo non ho ne dormito ne mangiato.
È possibile che abbia sviluppato una forma di aritmia?
Se si, sparirà con il tempo o me la dovrò portare avanti a vita?
Ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Beh intanto si rallegri del fatto di essere ancora vivo.
L effetto di tali sostanze può portarsi anche giorni. L assunzione Costante di tali sostanze aumenta sensibilmente il rischio di morte improvvisa aritmica.

Per concludere la informo che chi le fornisce tali sostanze è soggetto all arresto immediato con l aggravante che lei sia minorenne.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza