Utente 504XXX
Salve dottore, non ho intenzione di andare da un cardiologo per farmi controllare non esco più di casa da mesi ormai quindi chiedo a lei anche se ovviamente non può controllarmi ma può solo ascoltare quello che dico. Soffro di ansia attacchi di panico da anni e da anni soffro anche di tachicardia. Non mi hai mai lasciato in pace dal primo attacco di panico 5 anni fa non se ne più andata. Ho fatto vari controlli 3 anni fa è non è risultato niente di grave solo tachicardia sinusale. Ora dottore e da 2 anni che soffro di battito accellerato durante la giornata non c'è la faccio più a sentirmi il cuore in gola ogni giorno. Sono qui per dirle ma se si ha un artmia grave come fibrillazione atriale da qualche sintomo evidente? Mi sento così confusa e spaventate penso e se questa tachicardia è grave? Come posso capire se questa tachicardia e grave? Quando sono in ansia e mi inizia a battere forte il cuore mi sdraio nel letto parlo con mia sorella e in 2 minuti passa. Ho letto su internet che la fibrillazione atriale dura tanto. Dottore mi aiuti per favore ho tanta paura di avere un aritmie grave e di morire da un momento l'altro.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non so perche' lei non esca piu di casa da mesi, a 22 anni...
Lei ha delle banali tachicardie esacerbate dalla sua ansia, visto che passano quando parla con sua sorella in due minuti...
La fibrillazione non passa se si parla con la sorella, purtroppo.

Penso che lei abbia dei problemi ansiosi notevoli che vanno affrontati con uno specialista idoneo, che certo non e' il cardiologo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 504XXX

Dottore scusi se rispondo, lei è gentilissimo volevo chiederle con questa tachicardia ci convivo da anni ormai ho preso psicofarmaci, biancospino ho sempre avuto alti e bassi mi passava per mesi e poi veniva di nuovo. Adesso è da 2 anni che soffro di questa tachicardia, dottore mi crede se gli dico che è da 2 anni che che soffro di tachicardia ogni giorno. Lei pensa che in 2 anni facendo battere sempre il cuore il modo elevato il cuore si può danneggiare? Vorrei sapere i rischi che si corrono a lasciar questa tachicardia, cosa mi potrebbe venire se non la curo in tempo? Dottore sia sincero per favore. Grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Guardi innanzitutto lei parla di tachicardia ma non riporta alcun valore, quindi programmi un holter delle 24ore
In secondo luogo la,tachicardia non comporta alcunn danno

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 504XXX

Dottore la frequenza quando sono rilassata e tranquilla è 85 ma ci sono momenti della giornata che mi sento il cuore che batte forte non misuro il battito ma è forte lo sento anche nelle orecchie. Dottore quindi lei mi assicura che la tachicardia che ovviamente supera i 100 battiti al minuto non danneggia il cuore? Ma allora perché dicono che chi ha un elevata frequenza vivrà di meno? Mentre chi ha 60 battiti vivrà di più? Grazie mille.

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Senta non è la prima volta che mi pone le stesse domande.
Lei è ossessionata da una banale tachicardia.
Le ossessioni le curano gli psichiatri e non i cardiologi.

Con questo la,saluto e non le rispondero piu allo stesso quesito.
Puo chiedere agli altri cardiologi sul sito

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza