Utente
Salve medici.
Ho 20 anni
Ex fumatore.
Oggi mi sta salendo un influenza molto velocemente. Dalla gola adesso sta salendo la febbre molto velocemente ho calore al petto dolore al braccio.
Un mio caro amico morì di una miocardite!
Ora vorrei sapere se devo preoccuparmi!
Ho letto molto riguardo la miocardite e so vhe nella fase acuta provoca aritmie mortali!
Vorrei sapere quanto sono le mie possibilità di averne una adesso visto vhe sono nella fase acuta della malattia!
Grazie per l'attenzione!

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei, da cio che dice ha banalmente una malattia da raffreddamento.
Nonvedo eprche' pensare ad una miocardite.
Tenga conto inoltre che la miocardite non da sintomi particolari e certo non quelli che dice lei.
Lei ha posto piu' volte lo stesso quesito.

Personalmente non le rispondero' piu', ma certo puo' chiedere alrti pareri ai cardiolgi qui sul sito.

Scriva pero' per cortesia "non per il Dott. Cecchini" cosi' risparmiamo tempo entrambi, dal momento che non mi crede.

Con questo il mio consulto finisce qui

cordialita'

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Crede che forse mi focalizzo troppo su di essa? Il problema è che ho un bel trauma.
Appena mi sale la febbre penso sempre possa prendermi con una aritmia!
Visto che a volte decorre asintomatica come faccio a capire se da un momento all altro mi possa capitare un aritmia? Mi spieghi questo almeno.
Non ho proprio malattia da raffreddamento, non ho raffreddore ne naso che cola, ho un linfonodo gigantesco e dolorante cresciuto sil collo e solita febbre.
Mi viene affanno anche solo camminando e capogiri sotto sforzo.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se ha un linfonodo gigantesco faccia una ecografia e faccia diagnosi, perche' questo puo' essere invece una cosa seria.

Per il resto lei non ha alcuna miocardite. Se ne e' ossessionato faccia il dosaggio degli anticorpi antivirus Echo, Coxackie, adenovirus, VES, fibrinogeno, troponina, CPK mB, emocromo completo

Cosi ci mette una pietra sopra.

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Il linfonodo gigantesco mi è cresciuto proprio ieri, addirittura si vede ad occhio.
Come credo lei sappia se facessi queste analisi e risulterebbero negative mi calmerei ma tanto alla prossima influenza cadrò di nuovo in paranoia.
Feci gli anticorpi 3 settimane fa è risulto tutto negativo eccetto per echovirus che risultò positivo i valori IgG.
Quello che mi spaventa di più non è la pregressa miocardite ma quella acuta!
Le spiego. Ci vorrà del tempo per prenotarli farli e ricevere i risultati. A me spaventa l aritmia che potrò avere se avessi la miocardite! E questo qurllo che vorrei sapere. Come scongiurare questo.
Nel mio paese non hanno un defibrillatore e gli ospedali sono molto lontsni!

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Le ossessioni le curano gli psichiatri e non i cardiologi
Con questo la saluto perché qualsiasi cosa io le dicessi sarebbe come parlare al
Vento

Cordialità
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Assolutamente! Mi scuso. Lei è sempre disponibile. Purtroppo ha ragione ma hi sempre paura di questo.
Vorrei sapere questo è basta e le lascio al suo lavoro.
Le aritmie da miocardite in fase acuta ha sintomi?quando accade nello specifico?

[#7] dopo  
Utente
Dottore sto avendo dolori al petto sporadici, colpi di tachicardi, sudorazione secondo lei sto sommatizzando troppo?

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Deve consultare uno psicoterapeuta.

Cordialita'
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente
Ha ragione dottore ma adesso sto peggiorando ho dolori articolari non riesco a stare in piedi ni sento di svenire e quel maledetto linfonodo mi fa ancora più male

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se le fa male il linfonodo io non ci posso fare niente.
Chiami il suo Medico

Non puo' farmi la telecronaca dei suoi malesseri

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza