Dolore neuropatico e arimia cardiaca

Da oltre quarant'anni soffro di dolore neuropatico localizzato alla nuca.Ho seguito terapia di prevenzione del dolore con anticonvulsivanti prima e antidepressivi dopo con buoni risultati.
Due mesi fa il mio medico curante nel corso di una visita ha riscontrato la presenza di extrasistoli.
Un ecg holter ha evidenziato 200 extrasistoli ventricolari monomorfe senza carattere di pericolosita'(TIPO R SU T),60 extr.atriali,2 run di tachicardia sopraventricolare di 5 battiti,e 2 pause sinusali con P ectopiche bloccate.Il cardiologo non ha prescritto terapia ma il mio medico curante ha sospeso la terapia di profilassi perché sostiene che sia gli antidepressivi che gli anticonvulsivanti peggiorano l'aritmia.Attualmente assumo per arginare il dolore alla nuca che e' continuo, indoxen 50 1cp al giorno spesso associata a una bustina di oki.Chiedo agli specialisti:Non esiste un farmaco utile a fare la profilassi del dolore neuropatico e che non danneggia il cuore? Grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 73,8k 2,7k 2
Quei farmaci che sono stati interrotti NON danneggiano il cuore.
Faccia invece attenzione all'indometacina, INOXEN, perche' specie nell'anziano - che non beve nolta acqua - e' tossico per i reni.
Che valore hanno la sua ultima creatinina ed azotemia?

Grazie

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio