Tachicardia parossistica sopraventricolare

Buonasera sono una ragazza di 21 anni e 3 anni fa feci alcune visite cardiologiche a seguito di tachicardia e malessere. Feci l’Holter e questi furono i risultati (trascrivo):
Ritmo sinusale stabile. Probabile WPW occulto. FC media: 84 bpm. FC minima: 46 bpm alle 03:36. FC massima: 161 bpm alle 08:07 (IN CORSO DI TPSV). Ectopia sopraventricolare: 630, Battiti ventricolari: 1.
Questa nella prima pagina. Nella seconda pagina ( credo sia quella che si riferisce al giorno seguente) i Battiti ventricolari erano 71 mentre l’Ectopia sopraventricoalre 245. FC massima 153.
L’ecodoppler era normale.

Il mio cardiologo mi disse che probabilmente avevo un aritmia chiamata Wolf Parkinson White e mi mandò da un aritmologo. L’aritmologo non mi visitò, guardò solo le carte e mi disse che non dovevo fare assolutamente nulla e che era tutto nella norma.
Poi piano piano sono stata meglio. Anche se ho sempre avuto dei momenti no con la tachicardia e le extrasistoli.
Ora scrivo qui perché da una settimana mi sono tornate le extrasistoli e non è raro che io abbia dei momenti in cui il cuore mi batte così forte che devo fermarmi, stendermi e trattenere il respiro e poi sospirare molte volte per far ritornare tutto normale. Se e quando questa cosa funziona , perché non sempre funziona.
Io mi chiedo, dovrei fare di nuovo tutto daccapo? Altre visite? Oppure devo solo rassegnarmi (come ho già fatto) e vivere la vita in modo normale (come già faccio)? Grazie anticipatamente
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,8k 2,9k 2
Non capisco bene la diagnosi di wpw occulto .
Occorrerebbe vedere i tracciati incriminati

Ad ogni modo
Se continuassero le aritmie programmi un nuovo holter

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test