Timore per displasia aritmogena ventricolo dx

Gentile dottor Cecchini, chiedo a lei, perché leggo spesso i suoi interventi di ottima conoscenza, un consulto su una mio timore. Ho già eseguito 5 anni fa un ecodoppler, a parte lieve insufficienza mitralica e tricuspidale, il ventricolo dx era nei limiti. Ultimamente avverto spesso e malvolentieri tachicardia piuttosto elevata(accentuata dalla preoccupazione) ed extrasistoli (poche) durante essa. Quello che le chiedo e se si tratta della temuta (ARVD/C).
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
Non vedo perche' pensare ad una patologia cosi' complessa.
Esegua un Holter cardiaco delle 24 ore per valutare la reale presenza di aritmie ed il loro tipo.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La displasia è congenita? Voglio dire o ce l'ha o non c'è l'hai? Un ecodoppler, già alla prima effettuazione, non esclude del tutto la patologia?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
Essendo una patologia congenita' e' presente sin dalla nascita.
LA diagnosi viene posta con una RM con contrasto che certo non e' un esame di routine ma che viene prescritto in caso di determinati tipi di aritmie e non certo banali palpitazion i

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Aritmie che dovrebbero apparire già in un ECG ed ECO che danno il pretesto di indirizzare verso la RM. Dico bene?
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
Le aritmie non compaiono all' ECO ma all' ECG o meglio ad un Holter

Arrievderci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Tanto vale che glielo dica. Ad Ottobre ho eseguito un holter. FC max 172 e 64 extra sopraventricolari. Il fatto è che con gli ultimi episodi tachicardici, avverto chiaramente in concomitanza le extra. E quindi ho dato per scontato una conversione in un aritmia ventricolare. Lei cosa ne deduce?
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
Lei ha un Holter normale.
Le pochissime extra sopraventricolari non hanno niente a che vedere con la displasia aritmogena del ventricolo destro..

La saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
dopo
Utente
Utente
Scusi se insisto. Ma quindi non c'è probabilità che io abbia acquisito l'infausta aritmia dopo tre mesi dall'ultimo holter, o che possa acquisirla in futuro? Considerando che faccio palestra poi.....
[#9]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
Senta se non legge le risposte e' inutile che scriva...
Rilegga la mia risposta n* 3

con questo la saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test