Utente 219XXX
Salve , vorrei esporre il mio problema che già da tempo persiste . In seguito a delle misurazioni pressorie eseguite in casa mi accorgo che in certi momenti della giornata soltanto la pressione diastolica risulta essere alta i valori riportati sono 120- 75 al risveglio durante il giorno aumenta soltanto la diastolica fino ad arrivare a 90 e qualche volta fino a 100 , per poi normalizzarsi nuovamente la sera, essendo un soggetto per natura molto ansioso e in maniera direi stabile sottoposto a forte stress lavorativo mi sono recato da un noto cardiologo che ha eseguito visita- ecg - ecocardio- prova da sforzo con risultati soddisfacenti ritenendo che al momento io non devo avere nulla da temere, ho sottolineato di questi miei sbalzi pressori durante il giorno ma non mi è sembrato particolarmente allarmato dicendomi che durante il giorno si può arrivare ad avere a tratti la diastolica alta senza per questo incorrere a infarti ictus o cose di altro tipo, essendo io una persona molto scrupolosa ho chiesto di voler sottopormi all'esame holter pressorio 24 ore lui ha risposto che potrei anche farlo per vedere eventualmente a quanto può arrivare la mia pressione in caso di forti arrabbiature o cose del genere , vorrei gentilmente chiedervi dal momento in cui questo esame è stato chiesto esplicitamente dal sottoscritto e non dal professionista che dal suo punto di vista lo ritiene mi sembra di aver capito non indispensabile se secondo il vostro avviso e alla luce di quanto scritto se invece voi lo riteniate essenziale. nel ringraziarvi invio Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I pare un esame necessario per capire se lei necessiti di terapia o meno.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 219XXX

Buongiorno Dottore ! Grazie per la sua risposta, se mi permette solo due domande; intanto se il fatto di avere una prova da sforzo definita ottima dal cardiologo potrebbe far pensare a un ipertensione dovuta a fattori di cui sopra descritti inclusi problemi familiari sopraggiunti di recente e visto anche che io non fumo non bevo e il mio colesterolo è buono, altra cosa che vorrei chiederle e se eventualmente in attesa di fare questo esame ( holter pressorio ) secondo il suo punto di vista ritiene necessario che io prenda farmaci che siano antipertensivi o ansiolitici per fare diminuire la pressione diastolica oltre che fare le normali misurazioni che giornalmente faccio ? La ringrazio molto per una sua eventuale risposta. Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Come le ho detto non dev’essere assolutamente prendere farmaci se non pone diagnosi o la esclude con un Holter pressorio

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 219XXX

D’accordo Dottore ! Farò come lei dice, la mia paura è che se in attesa di fare questo esame le misurazioni risulterebbero alte potrebbe succedermi qualcosa? Volevo il suo conforto in questo senso. Grazie mille Cordialità

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ma cosa vuole che succeda.Per cortesia ...

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza