Utente 489XXX
Buongiorno disturbo per un chiarimento. Soffrendo di pressione alta generata dal mio perenne stato ansioso, la cardiologa mi fa consigliato di misurare la pressione 3 volte di fila e di prendere per attendibile la media tra la seconda e la terza misurazione.Poco fa l'ho misurata 3 volte di fila e i risultati sono stati 144/84-135/77-128/73. La mia domanda è:se il bracciale stringe i vasi per più volte di seguito,la pressione non dovrebbe essere più alta? Quindi è solo la paura di provarla e soffro della cosiddetta sindrome da camice bianco per paura di conoscere i risultati? Grazie e buon lavoro

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
A quanto mi risulta lei e' in trattamento con GIANT.
E' vero?

I valori che lei riferice (tutti e tre ) sono perfettamente normali

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 489XXX

Grazie Professore, no non sono più in cura con Giant ma con Olmesartan da 20mg perché si è scoperto che la mia pressione dipende dal mio stato ansioso quindi oltre a Olmesartan assumo Xanax 2mg RP e al bisogno Xanax gocce. Rimane il fatto che ho disturbato per capire come mai nonostante i vasi si stringono per tre volte consecutive, la pressione si abbassa ogni volta di più. Posso dire che soffro della sindrome da camice bianco e quindi la prima misurazione è condizionata dall'ansia e le successive quelle reali?
Cordialmente
M.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei non ha un concetto corretto di cio che succede misurando la pressione.
Anche perche come le dice si stringessero l’amore pressione aumenterebbe per legge idraulica, essendo la portata Cardiac a la m medesima...
In ogni caso lei ha valori pressori normali
Smetta di misurarsela così di frequente

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 489XXX

Professore la ringrazio per la risposta ma per gli errori dovuti sicuramente al correttore automatico, non si capisce ciò che vuole dirmi.
Grazie
Saluti

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Si ha ragione e me ne scuso

"Anche perche', se come lei dice si stringessero le arterie pressione aumenterebbe per legge idraulica, essendo la portata Cardiaca la medesima..."

E' con la vasodilatazione che lei ha un calo di pressione.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 489XXX

Mi perdoni vasodilatazione dovuta da cosa se assumo Plaunac e Xanax.Io provo la pressione 3 volte di fila con 3 valori via via più bassi e non mi spiego il motivo, se non ansioso, dovuto alla lettura di valori non preoccupanti nella prima misurazione che condizionano positivamente la seconda e la terza misurazione.Mi perdoni se ancora non ho capito cosa influisce questo meccanismo.
Grazie
M.

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Innazitutto i suoi valori, torno a ripeterle sono normali.
Il fatto che misurando piu' volte la pressione scenda e' fisiologico perche spesso alla prima misurazione la reazione dell'arteria si contrae quasi per difesa e successivamente si vasodilata.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 489XXX

Grazie ora ho capito ma ho anche capito che il valore reale è unicamente la prima misurazione e non la seconda o la terza come mi è stato detto dal cardiologo.
Saluti
M.