Utente 549XXX
Salve dottori,volevo chiedervi un consulto. Premetto che sono un fumatore
2 settimane fa stavo giocando a calcetto con i miei amici dopo quasi un anno che non giocavo e poco dopo mi era venuta una fitta al petto, non ci feci tanto caso anche perché pensavo che era normale dato che non giocavo da molto,ieri invece ho fatto un po’ di esercizio: piegamenti e altri esercizi fisici simili a casa mia e stavo bene,poco dopo sono sceso di casa e mi sono messo a correre e poco dopo mi iniziò a fare male il petto...guardando su internet potrebbe essere angina pectoris,però io l’anno scorso feci tutti gli esami per ricevere il certificato medico sportivo dove feci ecg sotto sforzo e risultava tutto apposto,adesso mi chiedo è possibile che a distanza di un anno io possa soffrirne?
Ps: ieri mi sono recato al pronto soccorso es ecg(non sotto sforzo) era ok,esami del sangue e rx torace ok.
Cosa potrebbe essere secondo voi? Grazie mille

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il tipo di dolore non e' certo acrdiaco.
Se la prova da sforzo e' stata eseguita massimale ed al cicloergometro (non sullo scalino) non vedo motivo di preoccupazione

Arrievderci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 549XXX

Grazie mille per la risposta immediata,ecg sotto sforzo la feci ad aprile 2018,con cyclette e scalini,mi consiglia di rifarla?anche perché sono molto ansioso,grazie mille
C’è anche da dire che quando vado in bici o faccio altri esercizi il petto non mi fa male!

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se l'ha fatta ad Aprile la ripeta ogni anno, come si consiglia a tutti coloro i quali fanno sport, non per il tipo di dolore che lamenta che non ha le caratteristiche dell'angina

Si tranquillizzi
cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza