Tachicardia con extrasistolia regolare

Gentilissimo dottori,
Vi contatto per esporvi un problema che ultimamente mi preoccupa.
Quando sono soggetto ad un forte spavento, una forte emozione o sono sottoposto ad un forte stress (esami universitari ecc.) avverto una forte tachicardia. Questo mi è sempre successo e credo sia normale per un soggetto ansioso ed emotivo come me. La cosa che mi preoccupa è che, ultimamente, ci sono stati degli episodi in cui alla tachicardia si sono aggiunte delle extrasistoli a cadenza regolare, una ogni 4 o 5 battiti. Gli episodi durano qualche minuto, anche una decina. Vi lascio immaginare la mia reazione, che tende a peggiorare la situazione, fino a che non riesco a calmarmi e far rientrare tutto nella normalità.
La prima volta mi è successo in concomitanza ad un laringospasmo causato da reflusso gastroesofageo. Recatomi in pronto soccorso le extrasistoli non erano più presenti ma rimaneva la tachicardia. Mi dissero di non preoccuparmi tanto delle extrasistoli, perché normali in caso di forte tachicardia. Mi sottoposero ad un elettrocardiogramma ed un ecocardiogramma, non riscontrando nulla di preoccupante.
Oggi ho avuto un altro episodio, ero in una di quelle situazioni che considero stressanti ed ero, inoltre,in giro con un gran caldo, che credo abbia contribuito al tutto.
Non so se può servire, ma qualche anno fa mi fu diagnosticato un prolasso della valvola mitralica.
Mi scuso per la lunga spiegazione ma voglio essere abbastanza preciso.

Vorrei porvi delle domande:
È preoccupante il fatto di avere delle extrasistoli così regolari e per tutti quei minuti?
È vero che in caso di forte tachicardia può essere normale presentarle?
Come dovrei approfondire?

Vi ringrazio anticipamentenper la risposta è per l’eccellente servizio da voi fornito.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,8k 2
Non vedo sinceramente motivi di preoccupzione
Programmi un Holter al proseguire dei sintomi

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottor Cecchini
La ringrazio di cuore per la risposta.
L’holter sarebbe utile anche se non si dovesse presentare uno di quegli episodi durante il monitoraggio?

Cordiali saluti
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,8k 2
certo , per valutare il suo ritmo anche quando dorme,@ esempio

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Va bene dottore, la ringrazio.
Programmerò l’esame al più presto. Posso chiederle un’ultima cosa?
Cosa crede possano essere quelle extrasistoli regolari? Potrebbe essere una fibrillazione atriale?
Mi scuso per l’insistenza e le auguro una buona giornata.

Cordiali saluti
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,8k 2
Non ha certo i sintomi della fibrillazione atriale

Si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Va bene dottore, la ringrazio nuovamente per la professionalità.
L’Holter posso programmarlo con calma o ritiene debba essere fatto con una certa urgenza?

Cordiali saluti
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,8k 2
nessuna urgenza

con questo la,saluto

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore,
Mi scuso per il disturbo e le troppe domande.
Le auguro una buona serata :)
Cordiali saluti
[#9]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore,

La contatto per aggiornarLa sulla mia situazione, nella speranza di un suo graditissimo parere.
In questo mese e mezzo ho avuto altri tre episodi di forte tachicardia con extrasistole ogni 4 o 5 battiti. La prima volta è iniziato quasi all’improvviso, senza un motivo ben preciso. Preso dalla paura mi sono recato al Pronto soccorso, ma arrivato lì la situazione era migliorata di molto e trovarono solamente una tachicardia, nulla di allarmante. Il pomeriggio stesso mi sono recato dal cardiologo che ha effettuato un altro elettrocardiogramma e un ecocardiogramma. I risultati erano tutti nella norma, tranne un lieve prolasso della valvola mitralica di cui già ero a conoscenza e la solita tachicardia (quasi sempre presente quando mi sottopongo a degli accertamenti, essendo estremamente ansioso). Il dottore mi ha consigliato un Holter e un test da sforzo che sto aspettando di effettuare.
Successivamente ho avuto altri due episodi. Uno prima di un’ecografia addominale e l’altro stamattina, mentre ero in bagno con un forte mal di pancia.
In pratica sento il battito che accelera fino a che non raggiunge una frequenza elevatissima e partono queste extrasistoli, che poi spariscono Man mano che il cuore inizia a decelerare. Questa mattina la frequenza è arrivata a circa 170 bpm.

Secondo lei dottore, viste le modalità di insorgenza, potrebbe trattarsi di attacchi di panico? In passato ne ho già sofferto in maniera importante, ma non ricordavo queste extrasistoli.
Gli attacchi di panico possono favorire l’insorgenza di questo tipo di extrasistole?

Mi scuso in anticipo per il disturbo arrecatoLe e La ringrazio per la sua gentilezza e disponibilità.

Cordiali saluti
[#10]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,8k 2
E' importante conoscere il tipo di ritmo che lei rpesenta durante gli episodi e pertanto occore vedere l'esito dell' Holter
Quando l'avra' eseguito se vuole ce ne faccia sapere l'esito.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#11]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottor Cecchini,

La ringrazio per la sua puntuale risposta.
Il problema è che questi episodi sono sporadici quindi dovrei averne uno durante l’Holter. Se così non fosse non c’è altro modo per indagare più a fondo?

Cordiali saluti
[#12]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,8k 2
guardi basta un Holter, se su 120.000 batiti con c'e' niente puo stare tranquillo

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#13]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottor Cecchini,

La ringrazio!! L’aggiornerò non appena effettuerò l’Holter.
Le auguro una buona serata!

Cordiali saluti
[#14]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo Dottor Cecchini,

In attesa dell’Holter vorrei chiederle un ulteriore prezioso consiglio.
Qualche giorno fa sono finito in PS per un altro attacco di panico, con delle manifestazioni diverse dal solito: respiro corto, sensazione di non riuscire a respirare, stordimento, formicolio delle mani e logicamente tachicardia (che però non ha raggiunto dei picchi massimi come le volte scorse). Mi hanno somministrato delle benzodiazepine e poiché non riuscivo a calmarmi un altro farmaco che però non so indicarle. Nei giorni successivi ho avuto altri episodi di forte ansia con una modesta tachicardia 110/120 bpm e una sensazione di paura tipica di queste manifestazioni. In PS mi hanno detto di prendere 15 gocce di Xanax all’occorrenza, cosa che ho fatto quando proprio non riuscivo a calmarmi. Risultando lo Xanax efficace, crede sia un problema prenderlo in situazioni di necessità? So che questa categoria di farmaci deve essere prese con cautela.
Essendo fuori città non potrò contattare uno specialista per una cura mirata e vorrei tamponare con questa gocce, ripeto, solo nel caso in cui non dovessi riuscire a calmarmi.
Ritiene che tale dosaggio, preso sporadicamente possa crearmi dei problemi?

La ringrazio anticipamente e le auguro una buona serata.

Cordiali saluti
[#15]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,8k 2
Lo xanax e' ben tollerato ma non possiamo prescrivere terapie online

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#16]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo Dottor Cecchini,

La ringrazio nuovamente per la sua celere e precisa risposta.

Ieri sera purtroppo ho avuto un altro episodio spiacevole. Una sorta di stretta al petto e mancanza d’aria poi sfociata in attacco di panico con forte tachicardia ed extrasistoli. Volevo farle una domanda.
È normale che, nonostante abbia assunto 10 gocce di Xanax anche questa mattina per calmare questa ansia continua il mio cuore sembra andare un po’ più veloce del solito?
È normale che quando mi alzo in piedi i battiti schizzino a 120 per poi stabilizzarsi intorno ai 90?

Al momento mi trovo in vacanza e non potrò curare il mio stato ansioso prima di settembre.

Le chiedo scusa per il disturbo e per le troppe domande.

Cordiali saluti
[#17]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottor Cecchini,
Volevo aggiornarLa sulla mia situazione. Sto programmando L’Holter e la prova da sforzo che effettuerò il prima possibile. Nel frattempo sto assumendo regolarmente Xanax per uno stato ansioso.
Ieri ho avuto un altro episodio di tachicardia molto forte mentre mi recavo dal mio medico di famiglia, quindi ha potuto visitarmi. Mi ha detto che la frequenza era molto alta e che lui sospetta una Tachicardia Parossistica.
Vorrei porle due domande:
- ammesso che so benissimo che quella del mio medico è solo un’ipotesi, potrebbe essere che la TPSV si inneschi ogni volta che vivo una situazione che mi crei ansia o dopo uno sforzo fisico? (Anche camminata veloce).
-Ieri come al solito avvertivo delle extrasistoli ogni 4 o 5 battiti ma il medico mi ha detto, sentendomi anche il polso che il ritmo era regolare e non c’erano extrasistoli. Allora cosa potrebbero essere quei tonfi che avverto?

Premetto che sto già prenotando gli esami e la nuova visita dal cardiologo per inquadrare meglio la situazione.

Mi scusi per il disturbo e l’insistenza, ma il suo parere è molto prezioso per me.

Le auguro una buona giornata.

Cordiali saluti
[#18]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottor Cecchini,

Qualche giorno fa ho ritirato l’esito dell’Holter 24h e sembra non ci sia nulla di preoccupante. Ha rilevato 2 extrasistoli ventricolari e 16 sopraventricolari.
Frequenza minima 47 e massima 133.
Il giorno in cui ho applicato L’Holter però non ho avuto uno di quegli episodi con extrasistoli ogni 4/5 battiti. Ritiene che comunque possa stare tranquillo?

La ringrazio infinitamente,

Cordiali saluti
[#19]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,8k 2
Ha un holter normale
Non ha niente arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#20]
dopo
Utente
Utente
Dottor Cecchini,
La ringrazio tanto per la risposta che purtroppo ho visto solamente adesso.
Ho notato che quegli episodi sono collegati, oltre che a situazioni di forte ansia, anche e soprattutto a situazioni in cui mi sento molto gonfio a livello addominale, quindi presumo possano essere riflessi gastrocardiaci.

Non vorrei sembrarLe una persona irrazionale ed esageratamente ipocondriaca ma ho una paura che mi assilla durante quegli episodi e mi permetto di porLe un’ultima domanda.
La mia paura è che quegli episodi possano essere qualcosa di grave tipo tachicardia ventricolare non sostenuta. Purtroppo leggendo su internet ho letto alcune cose riguardo la displasia aritmogena che mi hanno preoccupato.
Secondo lei, con Ecocardiogramma Color Doppler, Elettrocardiogramma ed Holter normale, potrei escludere del tutto tale ipotesi, nonostante durante le visite non abbia mai avuto tali episodi in corso?

La ringrazio in anticipo e Le chiedo ulteriormente scusa per queste domande che possono sembrare fobico-ossessive. In futuro cercherò di evitare le ricerche su internet che molte volte causano solo confusione e preoccupazioni.

Spero in una Sua risposta, per me di una importanza immensa.

Le porgo i miei più cordiali saluti.
[#21]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,8k 2
le iperone che lei non ha alcuna aritmia come depone l holter
arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#22]
dopo
Utente
Utente
Va bene Dottore, La ringrazio immensamente per il tempo dedicatomi, oltretutto di domenica.
Da quello che ho capito quindi, anche se durante il giorno in cui ho applicato l’Holter non ho avuto uno di quegli episodi, se avessi avuto qualcosa di grave o preoccupante sarebbe stata comunque riscontrata qualche anomalia, giusto?

Le auguro una buona giornata,

Cordiali saluti

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test