Utente 530XXX
Salve a tutti...ho esposto più volte il mio problema cercando in tutti i modi di risolverlo grazie anche hai vostri consigli...ho 22 ed ho penso un problema di pressione sottovalutato.
ho fatto tutte le visite tutte nella norma ecc ecc risiedo momentaneamente in Germania.e da circa due giorni che avverto pesantezza alla testa sento di fatica e problemi alla vista con un piccolo ronzio alle orecchie e spasmi crampi al petto stamattina decido di fami misurare la pressione in farmacia ed era 160/122 con 88 di battiti decido di andare dal mio medico curante dove mi spedisce a casa e mi dice di stare tranquillo che sono pazzo e di prendermi un quarto del mio betabloccante.chiedo spiegazioni e mi dice che ho fatto le analisi del sangue e visita cardiologica risultate tutte negative e che posso stare tranquillo.ho fatto anche un elettriocardiogramma che ho tenuto con me 7 giorni 24h su 24 di cui sto aspettando la risposta.il mio dubbio è se tornare per un piccolo periodo in Italia e farmi controllare la...perché secondo me è una cosa grave.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non drammatizzerei.
continui a misurarsi la,pressione un paio di volte al giorno.
Come mai è in terapia con beta bloccanti?

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 530XXX

Egregio dottore grazie della sua tempestiva risposta...sto assumendo il beta bloccante perché più di una volta il medico curante mi ha riscontrato il battito accelerato 120/130 a riposo

[#3] dopo  
Utente 530XXX

Egregio dottore oggi sono stato dal cardiologo per parlare del risultato dell holter che ho tenuto per 7 giorni mi ha detto che tutto nella norma e che non ha riscontrato niente fino a qua tutto ok...poi però mi ha detto che vorrebbe farmi una specie di operazione entrando dalla coscia finì al cuore per stabilizzare questi battiti accelerati che è una cosa sicura è che risolve il problema...io ho i miei dubbi se e tutto apposto nella norma perché dovrei fare una cosa simile solo perché ho dei battiti accelerati?questi battiti accelerati non potrebbero dipendere da un altra causa e non dal cuore?sono rimasto scioccato sto pensando di tornare in Italia e farmi controllare li...e poi ho 22 anni non è che questo intervento andrebbe a danneggiare il mio cuore?e una cosa normale?

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se L holter addirittura di sette giorni (!!!!) è normale non c è alcuna indicazione allo studio elettrofisiologico.

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente 530XXX

Grazie della sua tempestiva risposta...comunque sono nel panico più totale non so veramente cosa fare