Utente 553XXX
Buonasera. Mi permetto di scrivervi perché ho recentemente fatto una visita cardiologica completa con elettrocardiogramma e ecocardio ed una " chiacchierata " col cardiologo, gentilissimo, competente e disponibile. Alla fine l'unico problema constatato è stata una pressione un po' alta (100/150) che è un po un mio.classico in quanto mi agito spesso e quindi la proverò per un po' a casa e poi rivedrò il cardiologo. La mia ansia però mi assale,insieme ad alcune extrasistole ed al dubbio di avere un qt lungo. e quindi chiedo anche a Voi, riportando qui i valori: FC 85. PR 166. QRSD 86. QT/QTC 368/411. QTCB 438. QTCF 413. Rv56/Sv1 0.99/0.66. SOK LYON 1.65. ASSI 71/58/39.
Non capisco infatti perché se il.qt/qtc ha valori normali, il qtcb ( di cui ignoro.il significato) sia invece fuori norma . Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
innanzitutto il Qtc calcolato dal computer non è mai attendibile , ma è il cardiologo che lo calcola.
in secondo luogo c è qualche incongruenza nel referto che lei riporta in quanto c è il metodo Bazett per misurarlo e quello di Fredricia , lei invece scrive tre valorò.
sono però tutti normali.
stia attento alla presssione perché che sia su base emotiva od altro, il suo cuore ne soffre.
Le ricordo che i valori pressori debbono essere inferiori a 130/80 mmHg

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 553XXX

La ringrazio per la celerità Dottore. Sono rimasto d'accordo col cardiologo che per 15 giorni mi proverò la pressione da casa, compilero' un calendario e poi ci rivedremo per impostare una eventuale cura. I miei valori davanti ad un camice bianco sono stati ripetutamente gli stessi 150/100... provandola da casa in questi primi 3 giorni ho una media leggermente inferiore intorno ai 142/93...sempre comunque alta. Ritiene che debba subito richiedere cura al mio cardiologo o è giusto aspettare che passino 15 giorni? Ho smesso di bere alcolici da 2 mesi e di fumare da 2 settimane ( spero definitivamente) e ogni giorno da 2 anni faccio 8 km a piedi tra andata e ritorno al lavoro. Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Aspetti pure 15 giorni, ma dovrà assumere una terapia.
arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 553XXX

Buongiorno dottore
torno a disturbarLa per chiederLe un ulteriore parere. Ho fatto holter pressorio 24 ore e la media è risultata 117/79. (diurna 118/71 e notturna 107/69) In 60 misurazioni dell'holter, c'erano solo 5 valori della minima che arrivavano a 91 o 92, e il medico mi ha consigliato con comodo di fare un esame della tiroide. Tutti gli altri valori misurati erano nella norma. Valori come quelli misurati durante la visita cardiologica (150/100) non sono piu stati riscontrati. Ho iniziato una dieta iposodica, con potassio ed ho eliminato i grassi e ne provo beneficio (ho smesso di fumare da un mese e non tocco alcoolici da 2)
Continuano però fastidiose extrasistole, alcuni giorni mi sembrano veramente poche, altri mi sembrano piu di 200 al giorno, e venerdi farò holter cardiaco, nonostante cardiologo aritmologo mi abbia consigliato di farlo "con comodo"
Le copio qui esiti dell'ecocardio, per una Sua cortese valutazione, per quanto possibile online. Il cardiologo mi ha riferito che è tutto a posto, e che il cuore è sano, solo di fare holter per inquadrare le extra. (ne ho avuta uno durante l'ecocardio, come riportato dal referto qui sotto):

EO: toni tachicardici , ritmici, pause libere. AL polmone mv fisiologico su tutto l'ambito polmonare, non rumori aggiunti
ECG: ritmo sinusale ad FC di 85/min, nella norma la conduzione di AV (PQ 170 msec e QRS 86msec) piccole q in DIII che si risolvono con inspirio profono. Onde T NOTCHED v3-v5 con qtc 435 msec (presenti anche a tracciato del 2014)
Ecocardiogramma: ventricolo sinistro di normali dimensioni cavitarie (VTD 90ml) e spessori parietali (SIV e PP 9,5 mm )e con funzione sistolica globale conservata (FE 65%), in assenza di nomalie della cinesi regionale. Non vizi valvolari clinicamente rilevanti. Sezioni destre nella norma per dimensioni e cinesi(TAPSE 24 mm). Valvola aortica tripartita (d seni di valsalva 37 mm,,17 mm/mq). Non campionabile insufficienza tricuspidale, in assenza di segni indiretti di ipertensione polmonare. Vena cava collabita e non versamento pericardico.
La sintomatologia riferita si ascriverebbe a cardiopalmo extrasistolico (riscontro di sintomo abituale durante extrasistole ventricolare).
Utile holter entro 6 mesi, non necessita di terapia cardioattiva.

Grazie in anticipo per il Suo parere e consiglio

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non vedo motivo di preoccupazione alcuna

se vuole ci faccia sapere l'esito dell' Holter.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 553XXX

Grazie mille, velocissimo e diretto come sempre. Mi permetterò di disturbarLa ancora dopo l'holter.

[#7] dopo  
Utente 553XXX

Gent.mo dr. Cecchini, mi permetto di disturbarLa Ancora per comunicarLe esiti holter cardiaco ed avere, se possibile, un Suo ulteriore parere. Ritirero' il cartaceo venerdì ma il mio cardiologo/ aritmologo lavora nella stessa clinica dove ho effettuato holter ed ha già potuto visionarlo, quindi oggi mi sono recato da lui. Mi ha scritto "holter ecg 24h dimostrante extrasistolia ventricolare monomorfa isolata. Circa 400 al giorno, non eccessivo come burden giornaliero ma sintomatico ". Alla fine mi ha detto che secondo lui non è necessario intervenire e possiamo rivederci tra 6 mesi. Mi ha però chiesto di "aiutarlo ", e cioè di spiegargli che se io ritengo che queste extra mi provochino ansia e un notevole peggioramento della vita quotidiana e di relazione, poteva prescrivermi una dose "pediatrica" di bisoprolo 1.25 mg alle 8 ogni mattina ( titolabile se ben tollerata a 2.5). Nel caso io invece ritenessi che la qualità della mia quotidianità non venisse inficiata dal percepire queste extrasistole , mi consigliava di non assumere nulla
.unica avvertenza che mi ha dato, è che, nel caso io iniziassi ad assumerlo, poi non potrei sospenderlo, e comunque solo dopo un consulto con lui.
La ringrazio in anticipo per il parere che vorrà darmi.

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei non ha alcuna patologia e quindi non ha bisogno di alcuna cura cardiologica

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente 553XXX

Grazie ancora dottore. Seguirò assolutamente il suo consiglio e non inizierò ad assumere farmaci. La ringrazio ancora.

[#10] dopo  
Utente 553XXX

Buongiorno dottore,
mi scusi se La disturbo nuovamente, ma oggi ho sentito aritmologo che mi ha augurato buone ferie e, come ha fatto gentilmente Lei, mi ha consigliato, se i sintomi si sono alleviati, di non assumere alcuna terapia farmacologica.
A mia domanda , però, sulla morfologia della circa 400 extrasistole isolate, ha risposto "c'erano 2 morfologie ma prevalentemente una,non preoccuparti, ripeti un holter tra 6/12 mesi e se sarà stabile puoi anche non vedere più aritmologo".
Il fatto che siano polimorfe (anche se con una prevalenza) e isolate, conferma anche la Sua diagnosi di non assumere farmaci? In effetti da quando l'aritmologo e Lei mi avete tranquillizzato, ne avverto sempre meno.
Mi scusi ancora, mi rendo conto di essere ansioso e abbastanza pedante.
Grazie davvero.

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non ha bisogno di alcun farmaco

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente 553XXX

Buon pomeriggio dottore. Mi permetto di approfittare della Sua enorme disponibilità per un'ultima volta, riguardo alle mie extrasistole.Ho ritirato holter24 cardiaco e ci tengo a riportarLe qui i valori, anche se sia Lei che il mio aritmologo Vi siete già espressi con chiarezza.
Volevo chiederLe se quel 2 in BRADICARDIA è sintomo di qualcosa e se , visti i dati sotto, conferma la Sua diagnosi.
La leggo spesso e la Sua competenza unita alla Sua schiettezza mi paiono fuori dal comune. Senza dimenticare la Sua pazienza.
Grazie ancora.
Frequenza cardiaca qrs 106088 (durata ora 23.4 ). Media 77 bpm, giorno 87 bpm. Notte 61 bpm. Fc max 134 bpm. Fc min 28 bpm. RR Max 5915 ms. RR min 220 ms.

BRADICARDIA: 2. Pause:0. Battiti mancanti:0
Durata totale 00.00.40 0.0%
1/a 6.45.38 35 bpm 00.00.30
2/a 6.47.37 41bpm 00.00.10

EPISODI VENTRICOLARI:
BATTITI ECTOP: bi&trigemin 0. Tachicardia 0.
Isolati 473 0.4% coppie 0. Salve 0. Totale 473

EPISODI SOPRAVENTRICOLARI:
BATTITI ECTOP: bi&trigemin 0. Tachicardia 0 instabilità RR 0.
Isolati 3 0.0%
Coppie 0
Salve 0.
Totale 3.

Ritmo sinusale con normali variazioni freq.cardiaca.
Sporadica extra ventricolare isolata
Rara extra sopraventricolare isolata
Non alterazioni della ripolarizzazione durante le ore monitorizzate

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Holter NORMALE.

La normalità non richiede alcuna spiegazione

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza