Possibile recidiva tpsv post ablazione

Salve, torno a scrivere per un problema che ormai mi tormenta. Sono stato operato al miulli per TPSV da rientro nodale ablazione via lenta a marzo 2019. L aritmia mi si presentava SOLO mentre giocavo a pallone e MAI in altre occasioni. Comunque mi sono sottoposto all ablazione. Dopo quest alblazione ho avuto quelle che definirei delle piccole recidive sempre e solo mentre giocavo a pallone. Però queste piccole recidive sono leggermente diverse dalle aritmie pre ablazione in quanto durano molto di meno (forse meno di un minuto) mentre quelle pre si risolvevano in pochi minuti; e poi sono caratterizzate da un sintomo strano, che in realtà avvertivo anche prima seppur di meno, cioè un senso fortissimo di aria nello stomaco la sensazione è come se dovessi fare un rutto ma senza riuscirci questo appare quando mi sta per partire la tachicardia e ovviamente questa aria nello stomaco mi gonfia e mi rende difficile la respirazione (come quando si mangia tanto) . Mi chiedevo se possa c entrare lo stomaco? E poi io ho fatto ad aprile/maggio tutto gli esami cardiologici e sono risultati tutti negativi pratico sport a livello amatoriale calcio nuoto e vado in palestra 1 volta a settimana posso continuare e vedere come evolve o queste minuscole recidive sono un segno preoccupante e devo sottopormi a un secondo studio elettrofisiologico?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
La cosa più intelligente da fare É programmare un nuovo holter

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
L ultimo L ho fatto a maggio e sono state evidenziate solo 4 extrasistole sopraventricolari. E poi L aritmia si verifica solo mentre gioco infatti la prima me la sono dovuta prendere con L holter dinamico non quello fissò. Comunque farne uno in più non mi costa nulla . Ma una gastroscopia per controllare L intestino me la sconsiglia? E soprattutto questi nuovi attacchi possono rivelarsi pericolosi? Posso stare tranquillo per quanto riguarda patologie cardiache silenti avendo fatto uno studio elettrofisiologico perché ho paura che questa TPSV così resistente possa esserne un segno .
[#3]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore le torno a scrivere , perché giocando a pallone dopo una brusca torsione ho avuto una piccola recidiva di 30 secondi di aritmia . Le ricordo che mi sono ablato di tpsv al miulli di Acquaviva . Il nuovo attacco è durato poco e assomigliava a quelli che avevo pre ablazione ma mi sembra strano ( visto le percentuali di successo del ablazione per TPSV cioè tipo del 90%) che si ripresentino recidive , quindi la mia paura è che possa essere un altra tachicardia e non la TPSV ma magari una ventricolare non uscita all ablazione è possibile ? Cosa devo fare ? Gli attacchi di aritmia sono molto difficili da registrare perché li ho solo mentre gioco a pallone e mi durano 1 minuto max . Ho fatto un mese fa un holter 48 regolare .
[#4]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
ma perché deve avere una tachicardia ventricolare ?

ha avuto qualche extrasistole.

la saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5]
dopo
Utente
Utente
No extrasistole ventricolari non ne ho avute. È che dato che mentre ho L attacco non ho mai L holter ( dato che gioco a pallone mentre ho L aritmia ) non so di che tachicardia si tratti . Alo studio elletrifisiologico mi hanno trovato una TPSV da rientro e ablata, ma dato che ho avuto la recidiva anche se breve che per la mia aritmia è nel 90% dei casi o sono nel 10% o c’è qualcosa di strano. Ci tengo a precisare che la recidiva è durata 40 secondi non sono neanche uscito dal campo .
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
Guardi nessuno può dirle che tipo di ritmo ha presentato .
Non vedo perche lei dovrebbe avere come lei scrive, una tachicardia ventricolare

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7]
dopo
Utente
Utente
Perché ho paura che questi sintomi siano espressione di una cardiomiopatia ... secondo lei visti gli esami svolti e L ablazione posso rasserenarmi e condurre una vita sportiva tranquilla o devo continuare a indagare queste piccole recidive con un altro studio ?
[#8]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
cardiomiopatia?

ma lei non Sa di che parla..

il mio consulto finisce qui

la saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test