Problema cardiaco con pressione e battiti cardiaci alti

Salve, sono un paziente di 24 anni di altezza 1, 87cm che pesa 157kg... circa 5 mesi fa’ ho perso Mamma per arresto cardiaco/morto improvvisa (non è certa la dinamica perché non è stata effettuata l’autopsia ma dovrebbe essere quelli detti in precedenza i motivi), da quel momento sono iniziati i problemi (premetto che sono sempre stato un po’ sovrappeso nella mia adolescenza poi nel 2011 alla conseguente scomparsa di mia nonna mi misi a dieta e persi circa 55kg e passai da 130kg a 78kg e raggiunsi il mio peso forma nel 2015/2016, poi a causa di un shock personale qualche mese dopo ricominciai a mangiare senza freni fino a raggiungere il messo menzionato sopra) da quel momento che perdo Mamma comincio circa una mese dopo a sentire sempre dolori inusuali al petto, braccio sinistro, sterno (anteriore e posteriore), spalla e iniziò a preoccuparmi e iniziò a fare pronto soccorsi su pronto soccorsi con tutti esiti negativi dei seguenti esami (enzimi, ECG, ecocardiogramma) circa 4 pronto soccorsi (in quel momento la pressione sembrava ok quasi nella norma per il mio peso), il dolore persiste passa il tempo vado prima per un ECG sotto sforzo da un cardiologo privato e al momento dell’esame mi trova 180/120 di pressione mi prescrive dei medicinali mi manda via ma circa dopo mezz’ora la misurai di nuovo in una farmacia ed era apposto (allora pensai al fattore ansia) poi ultimamente dopo circa altri 2/3 pronto soccorsi tutti con esiti negativi sempre con gli stessi esami, vado dal mio medico base per un consulto con tutti i referti (premessa mi era stato consigliato ad uno ospedale una gastroscopia che ho eseguito ed venne riscontrato esito negativo anche con essa solo con un leggero principio prematuro di ernia iatale) e mi viene rimisurata la pressione e mi dice 170/110 con bpm a 85 mi prescrivo anche esso medicinali che però non prenderò mai perché anche qui dopo circa mezz’ora alla farmacia sotto mi viene rimisurata ed esce 120/88 con 95 di bpm.
Allora fine del discorso io ultimamente ho una sistolica alta intorno ai 135/145 una minima ottima tra i 70 e 80 e dei bpm alti tra i 90/105 quindi la domanda dopo tutti questi dati forniti o da preoccuparmi e sapreste darmi qualche consiglio per capire da cosa è dovuto tutto questo?

Grazie e buon lavoro
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 105.5k 3.5k 3
È opportuno che lei programmi un Holter pressorio.
Ovviamente se il suo peso è quello che lei riporta lei ha un rischio importante negli anni a venire .
Si rivolga ad uno specialista dell alimentazione, mangi senza sale ed inizi a camminare almeno un ora al giorno

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto