Scintigrafia miocardica dubbia e coronografia negativa

Buongiorno, con la presente volevo chiedervi un consulto riguardo un dubbio che praticamente non mi fa stare più tranquillo essendo io una persona molto ansiosa, allora effettuai una scintigrafia miocardica con il seguente esito:

Quadro scintografico compatibile con minime e circoscritte necrosi ed ischemia da sforzo residua omosede a livello della regione basale della parate inferosettale del ventricolo sinistro a medio-alto carico lavorativo,
(FC 91% 150 W 6, 9 METS DP 34600)
Lo studio quantitativo del rapporto di captazione cuore/polmone non evidenzia segni indiretti di insufficienza ventricolare sinistra da sforzo

Dopo circa un mese (passato con uno stato d’ansia assurdo, dove mi dissero di stare attento a qualsiasi sforzo faccia) effettuai la coronografia con il seguente risultato:

Coronaria sx:
tronco comune normale,
Iva: vaso normale di calibro e di distribuzione esente da lesioni significative.

Circonflessa: vaso di normale calibro ed estensione esente da lesioni significative
Coronaria dx:
Vaso dominante e di buon calibro, esente da lesioni significative
Qui mi dissero che potevo scalare persino l’Everest

Ora mi chiedo come è possibile dei risultati così opposti?

Posso stare tranquillo a livello cardiaco o devo effettuare qualche altra visita?

Sono già in cura per gastrite, reflusso ed esofagite in più cerco di curare l’ansia

Vi ringrazio per l’attenzione e chiedo scusa se mi sono dilungato troppo
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Il reperto scintigrafico potrebbe aver evidenziato degli esiti di una pregressa miocardite.
Se ha una coronarografia negativa si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore grazie per la celere risposta , e se posso vorrei abusare ancora della sua pazienza e professionalità, secondo lei posso tornare ad effettuare sport anche a livello agonistico , se vuole e non è di troppo disturbo posso girarle anche l’ultimo ecg e ecocardiogramma effettuato
Grazie ancora e saluti
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Data la sua coroanrografia non vedo limitazioni allo sport

Arrievderci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Era per la scritta minima è circoscritta necrosi che mi preoccupa, però a quanto pare dovrò farmene una ragione, grazie ancora e complimenti per la sua professionalità che mette a disposizione per le persone come me che vanno subito in ansia sa come è con il cuore non si scherza
Cordiali saluti
[#5]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore buongiorno riprendo questo post perché ho paura che dei sintomi che ho in questo periodo possono essere correlati al mio cuore , sono 3/4 giorni che accuso dolori al braccio sinistro , prurito al torace e soprattutto dispnea , avendo già fatto la coronografia 1 anno e mezzo fa con i risultati sopra citati devo effettuare qualche alta visita cardiologica : il mio medico di base mi ha consigliato un ciclo di Tachipirina ogni 8 ore che ho iniziato ieri ma con risultati scarsi in particolare per la dispnea
-Attualmente sono già in cura con pantork da 40 , due compresse di debrum prima dei pasti è un gaviscon prima di andare a letto
Ripeto che ho 28 anni e sono sedentario da circa 3 mesi
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Quelli che descrive non sono certo sintomi cardiaci

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie della celere e esauriente risposta quindi eviterebbe un ulteriore visita cardiologica?
Conviene in tal caso una visita da un gastroenterologo ?
[#8]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Sinceramente nonnecessita di alcuna visita .
il suo medico potrà preecriverle antiinfiammatori

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore , ormai dovrei farle un bonifico per tutti i consulti che mi ha dato, comunque come detto da lei effettivamente il medico di base mi ha prescritto un antinfiammatorio xetorib 90 mg, per 8 giorni leggendo però le controindicazioni ho visto che può causare diverse complicazioni a livello cardiovascolare , (visto il mio passato) e avendo una pressione che raggiunge i 90/140 e un colesterolo ai limiti dei 200 , posso comunque prenderlo ?
La ringrazio come sempre per la celerità e professionalità delle risposte
[#10]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Per,brevi periodi lo può assumere tranquillamente

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#11]
dopo
Utente
Utente
Dottore buonasera volevo un informazione riguardo alla mia pressione arteriosa, soffrendo di cervicale ho spesso mal di testa e misurando la pressione mi rendo conto che i valori variano spesso dagli 80/130 ma alcune volte soprattutto la sera raggiunge i 145/95 secondo il mio medico è normale visto che sono un tipo molto ansioso , la mia domanda è questi sbalzi presaprò possono causare danni al mio organismo ?
Ho eseguito circa 4 anni fa un holter sia pressorio che cardiaco e risulto tutto nella norma
Vi ringrazio per l’attenzione e mi complimento con lei per lo splendido lavoro che sfolge
Porgo cordiali saluti e vi auguro un sereno Natale
[#12]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
nessun danno
ma curi la sua ansia con uno specialista psichiatra.

con questo la saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa