Possibile tachicardia atriale notturna

Buongiorno,
come già discusso altre volte 1 episodio di fa isolato nel dic 19, esami fatti nel tempo non hanno rilevato nulla.

Esami del sangue recenti evidenziano un ipercolesterolemia 210 colesterolo totale 173 ldl 39 hdl, tutto il resto nella norma.

Ho cominciato a seguire una dieta per ridurre il colesterolo ho già perso qualche chilo.


E' la seconda volta nell' arco di 10 giorni che capita di svegliarmi in dormiveglia con una tachicardia di 149 bpm; quando c'è avverto palpitazioni; è durata pochi minuti poi si è normalizzata.


Allego i tracciati, da notare che il primo tracciato ore 1:11 149 bpm il Kardia non lo classifica (simile a quello strano che sembrava TachiFA) ma i successivi ore 1:13 e ore 1:14 si è abbassato fino a 85 bpm ed è classificato normale.
Lo strumento che utilizzo è buono ma non è
un ECG... Non capisco se si tratta di un disturbo ansioso che si ripete ad orario serale o se si tratta di una tachicardia atriale che però stranamente quando arriva si ripete bene o male alla stessa ora e in dormiveglia ovvero quando non sono ancora completamente addormentato
Chiedo se è possibile la visione (per quello che si può fare) di esperto, non capisco se è un disturbo ansioso o se potrebbe essere legato ad una eventuale tachicardia atriale, anche perchè comunque il Kardia alice core non è un ecg.
Grazie!


tracciato 1 ore ore 01:11 riconosciuto dal Kardia come non classificato e con tracciato che sembra molto simile a quello del precedente episodio 148 bpm
qui: https://i.postimg.cc/xdXkf0DK/tracciato1.png


tracciato 2 ore 1:13 rallenta, riconosciuto dal cardia come semplice tachicaria a 105 bpm
qui https://i.postimg.cc/50ctfLmV/tracciato2.png:


tracciato 3 ore 1:14 riconosciuto dal kardia come battito normale a 86 bpm per poi scendere ancora
qui: https://i.postimg.cc/jSLqNZgT/tracciato3.png
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,9k 2,6k 2
Le ho gia' risposto il 3 Gennaio scorso.


https://www.medicitalia.it/consulti/cardiologia/808062-tacchicardia-notturna.html

Anche i tre tracciati che lei ha mostrato sono normali

Deve combattere questa opssessione con uno specialista che certo non e' il cardiologo

Detto questo non le ripondero' piu' a quesiti simili.

Puo' ovviasmente chiedere diversi pareriagli altri Colleghi cardiologi del sito

In tal caso scriva "Non per il dott Cecchini" cosi' risparmiamo tempo sia lei che io

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio infinitamente, la sua risposta mi rincuora e non la disturberò ulteriormente.
Il medico di base l' ha confusa per una tachicardia atriale 2:1 e mi ha allarmato, per questo tanta apprensione anche a fronte du un evento di FA certo risolto con CVE accaduto lo scorso anno.
Grazie ancora, cordiali salti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa