Si può trattare di stomaco, cuore o ansia?

Buonasera,

Ho 32 anni e sono normopeso, non bevo alcolici e non fumo.
Da 6 anni soffro di ernia iatale e reflusso, ma i medici mi dicono che è comunque una forma lieve.
In concomitanza con questi problemi, mio papà ha avuto un infarto (adesso sta benissimo), è da allora sono ossessionata dal cuore.
Ho spesso fitte al petto leggermente sotto il seno e battiti alti.
Ho svolto a ottobre una visita specialistica con ecg sotto sforzo dal quale non è emerso nulla.

Ora so che l’ansia non aiuta, ma queste fitte di cui soffro che durano qualche secondo, possono derivare da problemi cardiaci?


Grazie mille
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,4k 2,7k 2
I dolori trafittivi NON sono mai di origine cardiaca.
Si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore. Lavorerò sicuramente sulla mia paura, così limito molto le mie giornate.

Buona giornata

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio