x

x

Fiato corto e fastidio al petto

👉Scopri come misurare la saturazione e come interpreare i valori

Salve, sono una ragazza di 22 anni.

Premetto che ho smesso di fumare da circa un mese (ho fumato per 3 anni), soffro di gastrite acuta ogni tanto e assumo regolarmente pillola anticoncezionale.

Da una settimana avverto un senso di bruciore/fastidio pungente in prossimità dell’attaccatura del seno sinistro (internamente) e bruciore alla schiena parallelamente a dove avverto fastidio al petto.

Ogni tanto il dolore pungente lo avverto anche al lato opposto del seno, sotto l’ascella.
Inoltre, sento qualche piccola scossa al bicipite.
Di notte invece riesco a dormire bene e non avverto lo stesso fastidio che mi perseguita di giorno.

Ho il fiato corto e tachicardia, anche a riposo, sempre da una settimana, nonostante sia una persona abbastanza allenata e tenuta sempre sotto controllo per via di sport agonistico.

Qualche giorno fa mi sono recata dalla guardia medica, che mi ha mandata al PS per fare un elettrocardiogramma, risultato poi negativo.

Specifico inoltre che nella mia famiglia ci sono problemi cardiaci rilevanti.

La pressione è sempre nella norma, 110/60.

Non sono una persona che soffre d’ansia.


Volevo chiedere, dopo tutto quello scritto sopra, è possibile che ci sia qualcosa che non vada al cuore?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 87,9k 3,1k 2
lei ha fumato per qualche anno ed è sovrappeso , visti i dati che ha inviato.
quindi è ovvio che abbia affanno
imdolori che lei descrive NON si o di tipo cardiaco per tipo e durata

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie della risposta dottore.

il fastidio al petto ora è diventato quasi ipersensibilità, come se avvertissi solletico in quella zona li. Inoltre avverto formicolio al braccio sx e in gola mi sembra di avere un nodo, anche se in realtà non è così.

Secondo lei devo preoccuparmi? il fastidio dura ormai da 10 giorni.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 87,9k 3,1k 2
Assolutamente sintomi NON cardiaci

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio